Come condire il cous cous?

Come condire il cous cous?

Il cous cous è una delle specialità berbere più versatili. Qualsiasi cosa va bene con il cous cous. Basta farlo bollire in un brodo e aggiungere spezie, erbe, verdure o anche frutta. Le possibilità con il cous cous sono veramente infinite.

Se stai cercando di insaporire il tuo cous cous, evita le varietà istantanee. Cuociono troppo in fretta per assorbire veramente i sapori. Invece, optate per un cous cous a cottura lenta con grani di semola più grandi per infondere il massimo sapore.

Ras el hanout

Il Ras el hanout, una miscela di spezie marocchina, è un condimento popolare per il cous cous. Può essere descritto come una miscela di aromi dolci (cannella, chiodi di garofano, anice) e note piccanti (peperoncino, zenzero). È ideale se volete speziare il vostro cous cous alla maniera orientale e portare un tocco di esotismo nella vostra cucina.

Il termine “Ras el hanout” si traduce come “cuoco del negozio”, poiché questa miscela di spezie era tradizionalmente preparata dai proprietari dei negozi di alimentari in persona. Per questo motivo, non ci sono due miscele di Ras el hanout esattamente uguali.

Harissa o sambal

Se ti piacciono i sapori piccanti, dovresti provare la harissa, una salsa piccante a base di peperoncini rossi. La harissa può essere usata per speziare il cous cous durante la preparazione o come salsa di contorno servita separatamente. Potete anche usare il sambal, una salsa indonesiana a base di peperoncino, se non avete la harissa a portata di mano.

Zafferano

Lo zafferano è anche una delle spezie più popolari del cous cous. Potete usare fili di zafferano secchi o zafferano macinato per insaporire il vostro cous cous. Lo zafferano non solo dà al cous cous un sapore delizioso, ma gli conferisce anche il suo caratteristico colore giallo.

Succo di limone

Potete aggiungere un ingrediente acido al vostro cous cous per neutralizzare i sapori salati. Quando si cucina il cous cous in un brodo, è probabile che diventi salato. L’aggiunta di un agente acido durante la cottura del semolino aiuterà a mascherare alcune delle note salate.

Se avete intenzione di servire il vostro cous cous con la carne, un po’ di succo di limone fresco farà il resto. Altre opzioni includono qualche cucchiaio di aceto bianco, aceto balsamico o vino rosso.

Limone confit con sale

Un altro modo per aggiungere un sapore delizioso al cous cous è quello di usare il limone confit con il sale. Si tratta di limone macerato in acqua e sale, che viene usato nel Maghreb per insaporire vari piatti.

Immergendo il limone in salamoia, la buccia del frutto diventa morbida e commestibile. Il limone conservato sotto sale si sposa molto bene con il cous cous e gli conferisce un fresco aroma di agrumi. L’acidità del limone maschera la maggior parte del sapore salato.

Brodo vegetale

In Occidente, è comune usare il brodo vegetale al posto dell’acqua per preparare il cous cous. Questo gli conferisce un carattere piccante. Il brodo vegetale è adatto per gonfiare il semolino istantaneo così come per cuocerlo al vapore in modo tradizionale.

Smen o olio di oliva

Lo smen è un burro fermentato e salato del Nord Africa e del Medio Oriente. Si usa principalmente per far sì che i grani di semola si rompano facilmente e non si aggreghino.

Si possono ottenere risultati simili con l’olio di oliva e allo stesso tempo beneficiare del suo sapore. In Marocco, lo smen è usato anche per scopi gustativi, poiché dà un retrogusto di noce.

error: Contenuto protetto!