Come essiccare l'ananas?

Come essiccare l’ananas?

Disidratare l’ananas è un modo molto facile per conservare questi frutti tropicali per mesi. Qui di seguito ci sono diverse tecniche per essiccare l’ananas: al sole, al forno, in un essiccatore alimentare e nel microonde.

Preparazione

1 – Selezionare ananas freschi dal mercato. Gli ananas che hanno un colore giallo dorato e un odore dolce sono una buona scelta. Mettere gli ananas su un tagliere. Rimuovere le sezioni superiore e inferiore con un coltello. Rimuovere la pelle e le macchie marroni fino a quando la polpa dell’ananas è visibile.

2 – Tagliare l’ananas a fette di circa 5 mm di spessore o tagliarlo in pezzi più piccoli (piccoli cubetti per esempio). Lavateli accuratamente con acqua di rubinetto e rimuovete tutte le particelle di sporco.

3 – Potrebbe essere necessario pre-trattare i tuoi ananas prima di disidratarli. Questo processo mira a preservare il colore della frutta immergendo le fette in una soluzione. Sono possibili due approcci:

  • Per fare ananas dolce disidratato, mescolare 200 grammi di zucchero con 600 ml di acqua e portare il composto a ebollizione. Aggiungere 200 ml di miele alla miscela. Lasciare raffreddare. Mescolare e immergere le fette di ananas nella miscela raffreddata.
  • Per ottenere ananas disidratato non zuccherato, immergere le fette in 200 ml di acqua mescolata con un cucchiaio di succo di limone o acido ascorbico.

4 – L’essiccazione dell’ananas è un processo lento. Dipende dallo spessore delle fette e dal metodo di essiccazione utilizzato. Si raccomanda di tagliare fette sottili per una disidratazione più rapida (circa 5 mm di spessore).

Sole

L’essiccazione al sole è il metodo più antico e naturale. Richiede un’esposizione costante degli ananas al sole. Questo metodo è meglio usato in un ambiente dove la temperatura è alta e l’umidità bassa. La temperatura ideale dovrebbe essere di almeno 30 °C.

1 – Disporre le fette di ananas su una griglia o una teglia. Coprire la griglia con una zanzariera o una stamigna per evitare che gli insetti mangino le fette di ananas.

2 – Esporre la griglia al sole per 3-6 giorni. Girare le fette di ananas regolarmente, per esempio ogni mattina.

3 – Portare la griglia all’interno la sera per evitare che le fette di ananas assorbano umidità durante la notte. Portate fuori la griglia la mattina appena sorge il sole.

4 – È meglio pastorizzare l’ananas essiccato al sole per uccidere eventuali microrganismi. Questo distruggerà alcune uova di insetti che possono essere presenti nella frutta. Prolunga anche la durata di conservazione. Per fare questo, congelare l’ananas essiccato a -20°C o mettere le fette nel forno a 80°C per 10 minuti.

Forno

L’essiccazione nel forno richiede un bel po’ di tempo. Le fette di ananas possono sembrare essiccate in superficie ma essere ancora succose all’interno.

1 – Impostare il forno a 60°C.

2 – Disporre le fette di ananas sulla griglia e mettere in forno.

3 – Lasciare lo sportello del forno socchiuso per permettere all’aria di circolare e all’umidità di uscire.

4 – Girare le fette di ananas ogni 2 ore per essiccare uniformemente.

5 – L’essiccazione può durare da 4 a 12 ore.

Essiccatore

L’essiccazione in un essiccatore alimentare è il metodo ideale perché permette un’essiccazione delicata, preservando il sapore e il valore nutrizionale dell’ananas.

1 – Distribuire le fette di ananas sui vassoi dell’essiccatore. Assicuratevi che le fette non si sovrappongano.

2 – Impostare la temperatura dell’essiccatore a 60°C.

3 – Girare le fette di ananas ogni 2 ore per essiccare uniformemente.

4 – Il tempo di essiccazione è stimato in circa 6 ore.

Microonde

L’essiccazione a microonde è un metodo più pericoloso che ha il vantaggio di essere molto veloce.

1 – Mettete due strati di carta assorbente su un piatto che può essere messo nel microonde.

2 – Stendere 4-5 fette di ananas in un unico strato sulla carta assorbente, facendo in modo che le fette non si sovrappongano. Coprire le fette con un altro foglio di carta assorbente.

3 – Mettete il microonde su alto per 2 minuti. Girare le fette.

4 – Poi eseguire cicli più brevi di 30 secondi. Controllare le fette di ananas dopo ogni ciclo e fermarsi quando si raggiunge il grado di essiccazione desiderato.

Come conservare l’ananas essiccato?

I vostri ananas essiccati devono essere conservati in un contenitore ermetico, pulito e sterilizzato. Evitare l’uso di sacchetti di plastica con chiusura lampo per la conservazione a lungo termine. I roditori possono facilmente strappare i sacchetti di plastica.

Evitare di conservare gli ananas essiccati alla luce diretta del sole. Se possibile, conservateli in luoghi bui e asciutti. Scartare gli ananas se la muffa è visibile. Gli ananas essiccati possono essere conservati fino a 12 mesi a seconda della temperatura ambiente.

È possibile reidratare gli ananas essiccati immergendoli in acqua. Questa tecnica è chiamata ricostituzione o reidratazione. La ricostituzione delle fette di ananas essiccate può richiedere fino a 8 ore, a seconda della loro dimensione e forma.

error: Contenuto protetto!