Come essiccare l'aneto?

Come essiccare l’aneto?

Essiccare l’aneto fresco è essenziale se vuoi conservarlo per un uso successivo. Prima dell’essiccazione, si raccomanda di pulire accuratamente le foglie e i semi con acqua di rubinetto per rimuovere qualsiasi sporcizia o insetto.

Ci sono quattro metodi comuni per essiccare l’aneto, ognuno dei quali conserva il sapore e l’aroma dell’erba. Il metodo che scegliete dipende dai vostri bisogni e dall’attrezzatura che avete a disposizione.

Per una essiccazione rapida, il microonde è la scelta migliore, ma il sapore dell’aneto durerà solo da due a quattro settimane. L’essiccazione al microonde e al forno tende a scolorire le foglie, a ridurre il sapore, ad annerire l’aneto se essiccato troppo intensamente e a presentare un’essiccazione irregolare.

I metodi più delicati sono l’essiccazione all’aria e l’essiccazione con l’essiccatore. Entrambi questi metodi manterranno il sapore dell’aneto fino a un anno. Lo svantaggio dell’essiccazione all’aria è il rischio di muffa in caso di alta umidità nell’atmosfera.

L’essiccazione in un essiccatore alimentare è probabilmente il metodo migliore. Conserva l’aspetto, il sapore e l’aroma dell’aneto. Lo svantaggio di questi dispositivi è che sono costosi.

Aria

Ecco i passi da seguire per essiccare l’aneto all’aria:

1 – Pulire le foglie e i semi con acqua di rubinetto per rimuovere qualsiasi sporcizia o insetto. Poi asciugateli con carta assorbente o con una centrifuga per insalata.

2 – Fare dei mazzetti di 4 o 5 steli e legare gli steli di ogni mazzetto con un elastico.

3 – Appendere i mazzetti a testa in giù in una stanza asciutta e ombreggiata della casa. I mazzetti di aneto dovrebbero essere completamente essiccati dopo circa due settimane.

4 – Raccogliete i mazzetti essiccati, metteteli su una carta assorbente e separate le foglie e i semi dagli steli.

5 – Conservare i semi in un contenitore opaco ed ermetico. Schiacciare le foglie e conservarle in un contenitore simile. Conservare l’aneto in un luogo asciutto e buio.

Essiccatore

Ecco i passi da seguire per essiccare l’aneto in un essiccatore alimentare:

1 – Pulire le foglie e i semi con acqua di rubinetto per rimuovere qualsiasi sporcizia o insetto. Poi asciugateli con carta assorbente o con una centrifuga per insalata. Separare le foglie e i semi dagli steli a mano.

2 – Coprire il vassoio dell’essiccatore alimentare con carta pergamena. Distribuire le foglie di aneto e i semi sul vassoio in un unico strato.

3 – Impostare la temperatura dell’essiccatore a 35°C e lasciare essiccare l’aneto per circa 4-6 ore.

4 – Le foglie sono essiccate quando si sbriciolano al tatto. Separare i semi e conservarli in un contenitore opaco ed ermetico.

5 – Frullare le foglie in un mixer per circa 1 o 2 minuti fino ad ottenere una polvere grossolana. Conservare le foglie schiacciate in un contenitore opaco ed ermetico. Conservare l’aneto in un luogo asciutto e buio.

Forno

Ecco i passi da seguire per essiccare l’aneto nel forno:

1 – Pulire le foglie e i semi con acqua di rubinetto per rimuovere qualsiasi sporcizia o insetto. Poi asciugateli con carta assorbente o con una centrifuga per insalata.

2 – Impostare il forno a 60°C.

3 – Foderare la teglia con carta da forno. Distribuire le foglie di aneto e i semi sulla teglia in un unico strato.

4 – Mettere la teglia nel forno e lasciare essiccare l’aneto per circa 2-4 ore. Lasciare la porta del forno aperta se la temperatura è troppo alta.

5 – Ogni 30 minuti, controlla la secchezza del tuo aneto. L’essiccazione è completa quando le foglie si sgretolano.

6 – Togliere la teglia dal forno e lasciare raffreddare. Separare i semi e conservarli in un contenitore opaco ed ermetico. Schiacciare le foglie e conservarle in un contenitore simile. Conservare l’aneto in un luogo asciutto e buio.

Microonde

Ecco i passi da seguire per essiccare l’aneto nel microonde:

1 – Pulire le foglie e i semi con acqua di rubinetto per rimuovere qualsiasi sporcizia o insetto. Poi asciugateli con carta assorbente o con una centrifuga per insalata.

2 – Coprire un piatto per microonde con due strati di carta assorbente.

3 – Spargere l’aneto sul piatto in un unico strato, poi mettere un foglio di carta assorbente sopra.

4 – Mettere il piatto nel microonde e riscaldare a fuoco alto per circa 30 secondi.

5 – Controlla la secchezza del tuo aneto dopo i primi 30 secondi. Continuare per altri 30 secondi se l’aneto non è abbastanza secco al tatto e così via. Fermatevi non appena l’aneto si disintegra in piccoli pezzi al minimo tocco.

6 – Togliere il piatto dal microonde, lasciarlo raffreddare. Separare i semi e conservarli in un contenitore opaco ed ermetico. Schiacciare le foglie e conservarle in un contenitore simile. Conservare l’aneto in un luogo asciutto e buio.

error: Contenuto protetto!