Come essiccare la camomilla?

Come essiccare la camomilla?

I fiori secchi di camomilla hanno molti usi e benefici per la salute. Possono essere fatti in tisane calmanti, salviette rilassanti per la pelle, e incorporati in varie ricette per il loro sapore.

Tuttavia, molte preparazioni di camomilla richiedono fiori secchi, non freschi. Puoi facilmente essiccare i tuoi fiori di camomilla a casa, all’aria, nell’essiccatore alimentare, nel forno o nel microonde.

Essiccazione all’aria

L’essiccazione all’aria è il modo più semplice ed economico per asciugare la camomilla. Richiede soprattutto pazienza. Ecco i passi da seguire per asciugare i fiori di camomilla all’aria:

1 – Ispezionare i fiori e rimuovere qualsiasi insetto o detrito. Scartare i fiori che sono danneggiati o che sono stati mangiati dagli insetti. Scuotere o soffiare delicatamente sui fiori per rimuovere i detriti.

2 – Tagliare i gambi se si desidera. A meno che non vi piaccia il loro aspetto, non ha molto senso mantenere i gambi interi.

3 – Pulite i fiori in acqua se pensate che siano stati esposti a pesticidi. Immergerli delicatamente in una ciotola di acqua fredda per circa un minuto. Fate attenzione a non danneggiare i fiori maneggiandoli grossolanamente o spruzzandoli con l’acqua.

4 – Scolare i fiori con un colino. Stendeteli su un asciugamano pulito e asciugateli delicatamente.

5 – Stendere i fiori su un pezzo di giornale, un lenzuolo o una zanzariera. Assicuratevi che i fiori non si sovrappongano. Lascia un po’ di spazio tra ogni fiore.

6 – Lasciare asciugare i fiori per una o due settimane in un luogo caldo, ben ventilato e non umido. Evitare la luce diretta del sole, il calore estremo e l’umidità.

Essiccatore

Usare un essiccatore può non essere il metodo più economico o efficiente dal punto di vista energetico, ma è il modo migliore per asciugare la camomilla. Ecco i passi da seguire per essiccare i fiori di camomilla in un essiccatore alimentare:

1 – Ispezionare i fiori e rimuovere qualsiasi insetto o detrito. Scartare i fiori che sono danneggiati o che sono stati mangiati dagli insetti. Scuotere o soffiare delicatamente sui fiori per rimuovere i detriti.

2 – Tagliare i gambi se si desidera. A meno che non vi piaccia il loro aspetto, non ha molto senso mantenere i gambi interi.

3 – Pulite i fiori in acqua se pensate che siano stati esposti a pesticidi. Immergerli delicatamente in una ciotola di acqua fredda per circa un minuto. Fate attenzione a non danneggiare i fiori maneggiandoli grossolanamente o spruzzandoli con l’acqua.

4 – Scolare i fiori con un colino. Stendeteli su un asciugamano pulito e asciugateli delicatamente.

5 – Preriscaldare il essiccatore tra i 35°C e i 45°C. La temperatura può dipendere dalle dimensioni e dal volume dei fiori.

6 – Se necessario, coprire i vassoi del essiccatore con carta pergamena se i fiori cadono attraverso. Distribuire i fiori sui vassoi, facendo attenzione che non si sovrappongano.

7 – Lasciare asciugare i fiori. Guardateli ogni 30 minuti circa. A seconda della temperatura e del volume dei fiori, la disidratazione può durare da qualche ora a un giorno intero.

Forno

Si può anche essiccare la camomilla nel forno. Ecco i passi da seguire per essiccare i fiori di camomilla al forno:

1 – Ispezionare i fiori e rimuovere qualsiasi insetto o detrito. Scartare i fiori che sono danneggiati o che sono stati mangiati dagli insetti. Scuotere o soffiare delicatamente sui fiori per rimuovere i detriti.

2 – Tagliare i gambi se si desidera. A meno che non vi piaccia il loro aspetto, non ha molto senso mantenere i gambi interi.

3 – Pulite i fiori in acqua se pensate che siano stati esposti a pesticidi. Immergerli delicatamente in una ciotola di acqua fredda per circa un minuto. Fate attenzione a non danneggiare i fiori maneggiandoli grossolanamente o spruzzandoli con l’acqua.

4 – Scolare i fiori con un colino. Stendeteli su un asciugamano pulito e asciugateli delicatamente.

5 – Preriscaldare il forno alla temperatura più bassa possibile.

6 – Mettere della carta da forno su una grande teglia.

7 – Distribuire i fiori sulla teglia. Stendeteli senza sovrapporli.

8 – Mettere la teglia nel forno. Lasciare la porta del forno socchiusa per permettere all’aria di circolare.

9 – Lasciare asciugare i fiori di camomilla. Guarda i fiori ogni 30 minuti circa. A seconda della temperatura e del volume dei fiori, la disidratazione può durare da qualche ora a un giorno intero.

Microonde

Il microonde è il migliore per asciugare un piccolo numero di fiori. Per essiccare un gran numero di fiori, è meglio usare un altro metodo. Ecco i passi da seguire per essiccare i fiori di camomilla nel microonde:

1 – Ispezionare i fiori e rimuovere qualsiasi insetto o detrito. Scartare i fiori che sono danneggiati o che sono stati mangiati dagli insetti. Scuotere o soffiare delicatamente sui fiori per rimuovere i detriti.

2 – Tagliare i gambi se si desidera. A meno che non vi piaccia il loro aspetto, non ha molto senso mantenere i gambi interi.

3 – Pulite i fiori in acqua se pensate che siano stati esposti a pesticidi. Immergerli delicatamente in una ciotola di acqua fredda per circa un minuto. Fate attenzione a non danneggiare i fiori maneggiandoli grossolanamente o spruzzandoli con l’acqua.

4 – Scolare i fiori con un colino. Stendeteli su un asciugamano pulito e asciugateli delicatamente.

5 – Foderare un piatto per microonde con carta assorbente. Stendi i fiori sul piatto e poi coprili con un altro pezzo di carta assorbente. La carta assorbente aiuta ad assorbire l’umidità dai fiori. Assicurati che nessun fiore si sovrapponga per un’asciugatura uniforme.

6 – Cuocere i fiori al microonde in cicli di 30 secondi alla temperatura più bassa possibile. Ispezionare i fiori dopo ogni ciclo. Eseguire un altro ciclo di 30 secondi fino a raggiungere il grado di disidratazione desiderato, il che dovrebbe richiedere circa 2-5 minuti.

Come conservare la camomilla essiccata?

Per prolungare la durata di conservazione della camomilla essiccata, conservatela in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica con chiusura lampo in un luogo fresco e buio. La camomilla essiccata si conserva da 6 a 12 mesi a temperatura ambiente.

Se vivete in un ambiente caldo e umido, è meglio conservare la camomilla essiccata in un contenitore ermetico nel frigorifero. La camomilla essiccata può essere conservata in frigorifero per 6-12 mesi.

Se volete conservare la vostra camomilla essiccata per molto tempo, potete congelarla in sacchetti ermetici per il congelatore. La camomilla essiccata congelata conserva la sua migliore qualità per circa 12 mesi, ma rimane commestibile ben oltre questo periodo.

error: Contenuto protetto!