Come essiccare i limoni?

Come essiccare i limoni?

Anche se i limoni essiccati sono un po’ più amari dei limoni freschi, conservano un sapore molto simile a quello dei limoni freschi. Sono ancora deliziosi nelle bevande, come la limonata, e sono molto versatili nelle ricette, specialmente per piatti agrodolci, brodi o marinate. Se volete essiccare i limoni freschi a casa, potete essiccarli al sole, al forno o in un essiccatore alimentare.

Sole

L’essiccazione al sole dovrebbe essere fatta in condizioni di bel tempo con una temperatura esterna di almeno 30°C. Ecco i passi da seguire per essiccare i limoni al sole:

1 – Lavare i limoni in acqua di rubinetto.

2 – Rimuovere i semi con la punta di un coltello.

3 – Tagliare i limoni a fette. Assicuratevi che ogni fetta abbia uno spessore di circa 5 mm. Un mandolino renderà il compito molto più facile.

4 – Mettere le fette su una griglia o una teglia. Assicuratevi che ci sia abbastanza spazio in modo che le fette non si tocchino tra loro.

5 – Coprire la griglia o la teglia con una stamigna o un panno trasparente per evitare che uccelli e insetti becchino le fette di limone.

6 – Lasciare essiccare le fette di limone al sole per 3 o 4 giorni. Il tempo di essiccazione può variare a seconda della temperatura esterna, dell’umidità, dello spessore e del contenuto di acqua delle fette di limone.

7 – Girare le fette di limone una volta al giorno per garantire una disidratazione uniforme. Portate la griglia o la teglia all’interno della casa quando il sole tramonta. Portatelo fuori la mattina appena sorge il sole.

Forno

Ecco i passi da seguire per essiccare i limoni nel forno:

1 – Lavare i limoni in acqua di rubinetto.

2 – Rimuovere i semi con la punta di un coltello.

3 – Tagliare i limoni a fette. Assicuratevi che ogni fetta abbia uno spessore di circa 5 mm. Un mandolino renderà questo compito molto più facile.

4 – Distribuire le fette di limone su una teglia rivestita di carta da forno. Assicuratevi che ci sia abbastanza spazio in modo che le fette non si sovrappongano.

5 – Impostare il forno a 60°C. Mettere la teglia nel forno. L’essiccazione può richiedere 2-6 ore, a seconda dello spessore delle fette e del loro contenuto d’acqua. Girare le fette di limone ogni ora.

6 – Se le fette di limone tendono a dorarsi troppo in fretta, lasciare la porta del forno socchiusa per abbassare la temperatura di qualche grado.

Essiccatore

Ecco i passi da seguire per essiccare i limoni in un essiccatore alimentare:

1 – Lavare i limoni sotto l’acqua del rubinetto.

2 – Rimuovere i semi con la punta di un coltello.

3 – Tagliare i limoni a fette. Assicuratevi che ogni fetta abbia uno spessore di circa 5 mm. Un mandolino renderà il compito molto più facile.

4 – Disporre le fette di limone sui vassoi dell’essiccatore, facendo attenzione che non si tocchino.

5 – Impostare la temperatura dell’essiccatore secondo le istruzioni del produttore. Se non ci sono istruzioni, impostare la temperatura a 55°C.

6 – L’essiccazione può durare da 2 a 6 ore, a seconda dello spessore delle fette di limone e del loro contenuto d’acqua. Girare le fette ogni ora.

Come conservare i limoni essiccati?

Per preservare la longevità dei vostri limoni essiccati, conservateli in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica con chiusura lampo, lontano dalla luce e dal calore. I limoni essiccati si conservano da 6 a 12 mesi a temperatura ambiente.

Se vivete in una zona calda e umida, è una buona idea conservare i limoni essiccati in un contenitore ermetico nel frigorifero. I limoni essiccati si conservano per circa 6-12 mesi in frigorifero.

Per conservarli più a lungo, potete congelare i vostri limoni essiccati in sacchetti ermetici per il congelatore. I limoni essiccati congelati conservano tutte le loro proprietà per circa 12-18 mesi, ma rimangono commestibili dopo questo tempo.

error: Contenuto protetto!