Come essiccare le mandorle?

Come essiccare le mandorle?

Se avete intenzione di essiccare le mandorle, potete farlo facilmente con un essiccatore alimentare o un forno normale.

Essiccatore

Ecco i passi da seguire per essiccare le mandorle in un essiccatore alimentare:

1 – Togliere le mandorle dal guscio. Scegliete mandorle di qualità superiore. Rimuovere eventuali mandorle danneggiate.

2 – (Opzionale) Mettere a bagno le mandorle in acqua salata a temperatura ambiente (1 cucchiaio di sale per 1 litro d’acqua) per 8-12 ore. Le mandorle contengono acido fitico, un composto chimico che interferisce con la digestione e l’assorbimento di vari nutrienti da parte del corpo. Per neutralizzare l’acido fitico, è necessario iniziare il processo di germinazione immergendo le mandorle in acqua. Anche se questo passo è facoltativo, è altamente raccomandato.

3 – Asciugare bene le mandorle con un asciugamano pulito o un tovagliolo di carta.

4 – Distribuire le mandorle sui vassoi dell’essiccatore. Assicuratevi di lasciare un po’ di spazio tra ogni mandorla in modo che l’aria possa circolare.

5 – Disidratare le mandorle a 45°C per 12-24 ore. Girare le mandorle ogni 6 ore. Il tempo di essiccazione può variare a seconda del contenuto d’acqua delle mandorle, del tipo di essiccatore che state usando, del livello di umidità nella stanza, ecc. Le mandorle essiccate devono essere croccanti.

6 – Se hai intenzione di usare le tue mandorle essiccate entro 3 mesi, conservale in frigorifero in un contenitore ermetico. Se volete conservarli più a lungo, conservateli nel congelatore in un contenitore ermetico.

Forno

Ecco i passi da seguire per essiccare le mandorle nel forno:

1 – Togliere le mandorle dal guscio. Scegliete mandorle di qualità superiore. Rimuovere eventuali mandorle danneggiate.

2 – (Opzionale) Mettere a bagno le mandorle in acqua salata a temperatura ambiente (1 cucchiaio di sale per 1 litro d’acqua) per 8-12 ore. Le mandorle contengono acido fitico, un composto chimico che interferisce con la digestione e l’assorbimento di vari nutrienti da parte del corpo. Per neutralizzare l’acido fitico, è necessario iniziare il processo di germinazione immergendo le mandorle in acqua. Anche se questo passo è facoltativo, è altamente raccomandato.

3 – Asciugare bene le mandorle con un asciugamano pulito o un tovagliolo di carta.

4 – Preriscaldare il forno a 180 °C.

5 – Distribuire le mandorle su una teglia da forno. Assicuratevi che le mandorle non si sovrappongano.

6 – Mettere la teglia nel forno. Essiccare le mandorle per 10-12 minuti. Girare le mandorle dopo 5 o 6 minuti.

7 – Togliere le mandorle dal forno e lasciarle raffreddare per circa un’ora a temperatura ambiente. Se li lasciate raffreddare nel forno, continueranno a tostare.

8 – Le mandorle essiccate devono essere croccanti e avere un sapore tostato. Non dovrebbero avere un sapore amaro o un odore di bruciato.

9 – Se hai intenzione di usare le tue mandorle essiccate entro 3 mesi, conservale in frigorifero in un contenitore ermetico. Se volete conservarli più a lungo, conservateli nel congelatore in un contenitore ermetico.

error: Contenuto protetto!