Come essiccare le melanzane?

Come essiccare le melanzane?

Le melanzane scoloriscono e si rovinano rapidamente quando sono fresche. Uno dei modi migliori per preservare la durata di conservazione delle vostre melanzane è quello di disidratarle. In questo modo, avrete una scorta di melanzane pronte all’uso in qualsiasi momento dell’anno. Puoi facilmente essiccare le tue melanzane a casa usando un essiccatore alimentare, il calore del sole o un forno normale.

Essiccatore

Ecco i passi da seguire per essiccare le melanzane in un essiccatore per alimenti:

1 – Scegliere melanzane fresche e sode.

2 – Tagliare le melanzane a fette di circa 5 mm di spessore. Sei libero di scegliere lo spessore che preferisci; assicurati solo che tutte le fette abbiano lo stesso spessore.

3 – Sbollentare le fette di melanzana immergendole in acqua bollente per 1 minuto. Immergere immediatamente le fette di melanzana in acqua ghiacciata per raffreddarle.

4 – Disporre le fette di melanzana sui vassoi dell’essiccatore, lasciando un po’ di spazio tra le fette.

5 – Impostare la temperatura dell’essiccatore a circa 60°C.

6 – Disidratare per 4-6 ore o fino a quando le fette di melanzana sono completamente essiccate. Il tempo di essiccazione può variare a seconda dello spessore delle fette, del loro contenuto d’acqua, del tipo di essiccatore, ecc.

Sole

L’essiccazione al sole deve essere fatta con il bel tempo e ad una temperatura esterna di almeno 30°C. Ecco i passi da seguire per essiccare le melanzane al sole:

1 – Scegliere melanzane fresche e sode.

2 – Tagliare le melanzane a fette di circa 5 mm di spessore. Sei libero di scegliere lo spessore che preferisci; assicurati solo che tutte le fette abbiano lo stesso spessore.

3 – Sbollentare le fette di melanzana immergendole in acqua bollente per 1 minuto. Immergere immediatamente le fette di melanzana in acqua ghiacciata per raffreddarle.

4 – Distribuire le fette di melanzane su una griglia o una teglia per biscotti, facendo attenzione che non si sovrappongano. Coprire la griglia o la teglia con una stamigna o un panno trasparente per evitare che gli uccelli e gli insetti becchino le fette.

5 – Lasciare essiccare le fette di melanzana al sole per 3-6 giorni. Il tempo di essiccazione può variare a seconda della temperatura esterna, del livello di umidità, dello spessore e del contenuto di umidità delle fette di melanzana.

6 – Girare le fette una volta al giorno per assicurare una essiccazione uniforme. Portate la griglia o la teglia all’interno della casa quando il sole tramonta. Portatelo fuori la mattina appena sorge il sole.

Forno

Ecco i passi da seguire per essiccare le melanzane nel forno:

1 – Scegliere melanzane fresche e sode.

2 – Tagliare le melanzane a fette di circa 5 mm di spessore. Sei libero di scegliere lo spessore che preferisci; assicurati solo che tutte le fette abbiano lo stesso spessore.

3 – Sbollentare le fette di melanzana immergendole in acqua bollente per 1 minuto. Immergere immediatamente le fette di melanzana in acqua ghiacciata per raffreddarle.

4 – Distribuire le fette di melanzane su una teglia foderata di carta da forno.

5 – Impostare il forno a 60° C. Mettere la teglia nel forno.

6 – Disidratare per 6-8 ore, controllando il grado di essiccazione ogni ora dopo la 5° ora. Si può lasciare lo sportello del forno socchiuso per una migliore circolazione dell’aria. Il tempo di essiccazione può variare a seconda del contenuto di umidità e dello spessore delle fette di melanzana, del tipo di forno che state usando, ecc.

Come conservare le melanzane essiccate?

Per prolungare la durata di conservazione delle vostre melanzane essiccate, conservatele in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica con chiusura lampo in un luogo fresco e buio. Le melanzane essiccate possono essere conservate da 6 a 12 mesi a temperatura ambiente.

Se vivete in un ambiente caldo e umido, è meglio conservare le melanzane essiccate in un contenitore ermetico nel frigorifero. Le melanzane essiccate possono essere conservate in frigorifero per 6-12 mesi.

Se volete conservare a lungo le vostre melanzane essiccate, potete congelarle in sacchetti ermetici da congelatore. Le melanzane essiccate congelate mantengono la loro migliore qualità per circa 12-18 mesi, ma rimangono commestibili ben oltre questo periodo.

Come reidratare le melanzane essiccate?

Ecco i passi da seguire per reidratare le melanzane essiccate:

1 – Mettere le fette di melanzana in una ciotola.

2 – Far bollire dell’acqua in una pentola.

3 – Versare l’acqua bollente nella ciotola per coprire tutte le fette di melanzana.

4 – Lasciare riposare per almeno 30-45 minuti per permettere alle fette di assorbire più acqua possibile.

Si noti che le melanzane essiccate non assorbono così tanta acqua come quando sono fresche, ma si reidratano abbastanza per essere usate con successo nella maggior parte delle ricette.

error: Contenuto protetto!