Come essiccare la melissa?

Come essiccare la melissa?

Se volete avere la melissa a portata di mano tutto l’anno, il modo più semplice è quello di essiccarla. La disidratazione non solo prolunga la durata di conservazione della pianta, ma conserva anche i suoi nutrienti e il suo sapore. Si può facilmente essiccare la melissa a casa usando il calore del sole, un essiccatore alimentare o un forno normale.

Sole

L’essiccazione al sole dovrebbe essere fatta in condizioni di bel tempo con una temperatura esterna di almeno 30°C. Ecco i passi da seguire per essiccare la melissa al sole:

1 – Prima della fioritura, taglia i rametti interi di melissa alla base della pianta con un paio di forbici. Rimuovere tutte le foglie danneggiate.

2 – Pulire accuratamente i rametti di melissa con acqua fredda. Lasciare asciugare i rametti su carta assorbente o tamponarli delicatamente con un asciugamano pulito.

3 – Distribuire i rametti di melissa su una griglia o una teglia per biscotti. Coprire la griglia o la teglia con una stamigna o una zanzariera trasparente per proteggere i rametti di melissa dal vento e dagli insetti.

4 – Lasciare i rametti di melissa ad essiccare al sole per 2-6 giorni. Il tempo di essiccazione può variare a seconda della temperatura esterna, del livello di umidità e del contenuto di acqua della melissa.

5 – Girare i rametti di melissa una volta al giorno per assicurare che il processo di essiccazione sia il più uniforme possibile. Riportare la griglia o la teglia all’interno della casa al tramonto o se piove. Rimettetelo al sole il giorno dopo all’alba.

6 – Staccare le foglie dai rametti. Conservare la melissa essiccata in un contenitore ermetico in un luogo fresco, asciutto e buio. Si consiglia di conservare la melissa essiccata come foglie intere per conservare il massimo del sapore. Tritare le foglie appena prima di aggiungerle alla ricetta.

Essiccatore

Ecco i passi da seguire per essiccare la melissa con un essiccatore alimentare:

1 – Prima della fioritura, taglia i rametti interi di melissa alla base della pianta con un paio di forbici. Rimuovere le foglie danneggiate.

2 – Pulire accuratamente i rametti di melissa con acqua fredda. Lasciare asciugare i rametti su carta assorbente o tamponarli delicatamente con un asciugamano pulito.

3 – Mettere i rametti di melissa sui vassoi dell’essiccatore.

4 – Impostare la temperatura dell’essiccatore a 35°C. Disidratare i rametti di melissa per circa 12-18 ore. Il tempo di essiccazione può essere più breve o più lungo a seconda del modello di essiccatore e del contenuto di umidità della melissa.

5 – Staccare le foglie dai rametti. Conservare la melissa essiccata in un contenitore ermetico, in un luogo fresco, asciutto e buio. Si consiglia di conservare la melissa essiccata come foglie intere per conservare il massimo del sapore. Tritare le foglie appena prima di aggiungerle alla ricetta.

Forno

Ecco i passi da seguire per essiccare la melissa nel forno:

1 – Prima della fioritura, taglia i rametti interi di melissa alla base della pianta con un paio di forbici. Rimuovere tutte le foglie danneggiate.

2 – Pulire accuratamente i rametti di melissa in acqua fredda. Lasciare asciugare i rametti su carta assorbente o tamponarli delicatamente con un asciugamano pulito.

3 – Distribuire i rametti di melissa su una teglia rivestita di carta da forno.

4 – Preriscaldare il forno a 90°C per 20 minuti. Non mettere ancora la teglia nel forno.

5 – Spegnere il forno. Mettete la teglia di biscotti nel forno. Lasciare i rametti di melissa ad essiccare nel forno per circa 1 ora.

6 – Se la melissa è ancora bagnata dopo un’ora, ripetere i passi 4 e 5 fino ad ottenere il risultato desiderato.

7 – Staccare le foglie dai rametti. Conservare la melissa essiccata in un contenitore ermetico in un luogo fresco, asciutto e buio. Si consiglia di conservare la melissa essiccata come foglie intere per conservare il massimo del sapore. Tritare le foglie appena prima di aggiungerle alla ricetta.

error: Contenuto protetto!