Come essiccare l'origano?

Come essiccare l’origano?

L’origano è l’erba preferita di molti cuochi in tutto il mondo. È anche una delle erbe più facili da essiccare e conservare per lunghi periodi di tempo, soprattutto perché mantiene perfettamente il suo meraviglioso aroma e sapore.

Ci sono diversi metodi per essiccare l’origano, ma i più popolari sono l’essiccazione all’aria, al forno, al microonde e con l’essiccatore alimentare.

Aria

Anche se questo metodo tradizionale è stato usato in tutto il mondo per secoli, non è l’opzione migliore. Tuttavia, può produrre buoni risultati con attrezzature e sforzi minimi. Questo metodo funziona meglio se fatto in un tempo asciutto e caldo, in un ambiente a bassissima umidità.

L’essiccazione all’aria funziona meglio con le erbe resistenti, come il rosmarino e il timo. Questo non è il caso delle erbe più sensibili. Le erbe sensibili corrono il rischio di avere il loro sapore e colore alterato dall’essiccazione. Sono anche suscettibili di funghi e muffe durante l’essiccazione. Questo perché le erbe contengono una grande quantità di umidità.

Per evitare questi problemi con l’origano, mettete dei mazzi di rametti di origano fresco in sacchetti di carta e fateli essiccare all’aria. I sacchetti di carta impediscono che le foglie siano completamente esposte a muffe e funghi. Proteggono anche le foglie dalla polvere e dallo scolorimento causato dalla luce diretta del sole.

Le foglie di origano sono solitamente essiccate quando sono ancora sul gambo. Quando si essiccano, cadono dai loro gambi, che è un’altra ragione per cui l’uso di sacchetti di carta è una buona idea.

1 – Raccogliete i rametti di origano la mattina presto, appena dopo che la rugiada è evaporata dal sole.

2 – Formare i rametti in mazzetti e legare i gambi insieme con uno spago o un elastico.

3 – Mettere i mazzetti in sacchetti di carta. I sacchetti di carta devono essere abbastanza grandi da permettere una buona circolazione dell’aria al loro interno. Fate dei buchi nei sacchetti di carta per permettere all’aria di circolare dentro e fuori.

4 – Appendere i sacchetti di carta a testa in giù, con i gambi in alto. I sacchetti di carta devono essere appesi all’aria aperta in una stanza a bassa umidità della vostra casa. Possono anche essere collocati in un luogo soleggiato.

5 – Le foglie di origano di solito impiegano circa due settimane per essiccarsi completamente. Questo tempo dipende dal livello di umidità e dalla temperatura della stanza durante l’essiccazione.

Forno

Questo metodo veloce è ideale per coloro che non hanno molto tempo. Le foglie di origano devono essere separate dai loro gambi prima dell’essiccazione. Una volta essiccate, le foglie sono piatte e conservano la maggior parte del loro colore e sapore originali.

Scegliere foglie di origano della stessa dimensione. Foglie di dimensioni diverse si essiccano a ritmi diversi. Questo può portare a bruciature sulle foglie più piccole e a una insufficiente essiccazione su quelle più grandi.

1 – Foderare una teglia con carta da forno. Questo eviterà che il metallo reagisca e scolorisca i fogli.

2 – Lavare le foglie di origano in acqua di rubinetto e asciugare con carta assorbente.

3 – Distribuire le foglie di origano in un unico strato sulla carta da forno. Lasciare un po’ di spazio tra le foglie.

4 – Se vi sono rimaste delle foglie, mettete un secondo strato di carta da forno sopra il primo strato. Distribuire le foglie di origano allo stesso modo su questo secondo strato. Continuate fino ad avere un massimo di 5 strati.

5 – Preriscaldare il forno a 60°C e mettere la teglia nel forno. Lasciare la porta del forno socchiusa per permettere all’aria di circolare. Altrimenti, i fogli possono bruciare. Troppo calore può anche portare a una perdita di sapore.

6 – Lasciare le foglie nel forno per 10-15 minuti. Ogni 5 minuti, mescolare o girare le foglie per essiccare uniformemente.

7 – Dopo 10-15 minuti, spegnere il forno ma lasciare le foglie di origano dentro fino a quando non si sono raffreddate. Togliere la teglia dal forno.

Microonde

L’essiccazione a microonde è il modo più veloce per essiccare l’origano.

1 – Lavare le foglie di origano in acqua di rubinetto e asciugare con carta assorbente.

2 – Mettere due strati di carta assorbente su un piatto adatto alle microonde.

3 – Staccare le foglie dai gambi. Stendere le foglie in un unico strato sulla carta assorbente. Coprire le foglie con un altro strato di carta assorbente.

4 – Essiccare le foglie nel microonde ad alta velocità per 1 minuto. Poi continuare ad essiccare in cicli di 20 secondi.

5 – Controllare l’essiccazione dei fogli tra un ciclo e l’altro. Se si sbriciolano facilmente al tatto, le foglie sono essiccate.

Essiccatore

L’essiccatore alimentare è il metodo migliore per essiccare l’origano. È il modo più facile e veloce per ottenere la migliore qualità di origano essiccato. Anche le foglie più ricche di umidità si essiccano rapidamente e in modo uniforme, conservando molto del loro sapore e colore originali.

1 – Lavare le foglie di origano in acqua di rubinetto e asciugare con carta assorbente.

2 – Distribuire le foglie sui vassoi dell’essiccatore in un solo strato con un po’ di spazio tra di loro.

3 – Disporre i vassoi nell’essiccatore in modo che ci sia una buona circolazione d’aria tra i vassoi e tra le foglie.

4 – Impostare l’essiccatore sull’impostazione più bassa. La temperatura ideale è tra 35°C e 45°C. L’essiccazione dura di solito circa 4 ore, a seconda del numero di foglie e del loro contenuto di umidità.

5 – Controllare regolarmente le foglie. Se non sono ancora secchi dopo 4 ore, prolungare il tempo di essiccazione utilizzando cicli di essiccazione più brevi.

Come conservare l’origano essiccato?

Indipendentemente dal metodo usato per essiccare l’origano, deve essere conservato correttamente. Controllare che le foglie siano completamente essiccate, senza alcuna traccia di umidità. L’umidità può causare la formazione di muffe e funghi sulle foglie essiccate.

Le foglie sono essiccate non appena si staccano dai loro gambi se sono essiccate all’aria. Cadono facilmente dai loro steli e si sbriciolano se essiccati nel forno. Sono fragili e si sbriciolano facilmente se essiccati in un microonde o in un essiccatore alimentare.

Le foglie di origano essiccate possono essere tenute intere, sbriciolate grossolanamente o macinate in polvere. Per ottenere l’origano essiccato in polvere, un mortaio e pestello o un macinino per spezie funziona molto bene.

Il sapore dell’origano essiccato tende a dissiparsi nel tempo. Un contenitore ermetico può aiutare a preservare il suo sapore per un periodo più lungo. Le foglie essiccate intere conservano anche il loro sapore più a lungo delle foglie essiccate in polvere.

Le foglie intere possono essere facilmente schiacciate o polverizzate appena prima dell’uso per rilasciare più sapore. Pertanto, può essere meglio conservare le foglie essiccate intere.

Che sia intero, sbriciolato o in polvere, l’origano essiccato deve essere conservato in un contenitore ermetico. Il contenitore deve essere tenuto in un luogo fresco, lontano dalla luce diretta del sole e da fonti di calore. Il calore e la luce del sole possono influenzare il suo sapore e il suo colore.

error: Contenuto protetto!