Come essiccare le ortiche?

Come essiccare le ortiche?

Le ortiche sono coperte da piccoli peli, chiamati tricomi urticanti, che sono noti per irritare la pelle al contatto. Ma una volta essiccate, le ortiche perdono il loro potere urticante e sono sicure da mangiare. Ecco i modi più semplici per essiccare le ortiche in casa.

Aria

Ecco i passi da seguire per essiccare le ortiche all’aria:

1 – Indossare un paio di guanti. Pulire le ortiche con acqua calda e tamponarle con carta assorbente o un asciugamano pulito.

2 – Formare dei mazzetti di ortiche (circa 5 o 6 rametti per mazzetto) e legare i gambi di ogni rametto con dello spago o un elastico.

3 – Appendere i mazzetti in una stanza asciutta della casa. Se si essiccano le ortiche all’esterno, è meglio coprire i mazzetti con un sacchetto di carta perforato per proteggerli dalla luce del sole, dalla polvere e dagli insetti.

4 – Lasciare essiccare le ortiche da 1 a 3 settimane. La durata può variare a seconda del volume dei mazzetti, del livello di umidità e della maturità delle ortiche.

Essiccatore

Ecco i passi da seguire per essiccare le ortiche in un essiccatore alimentare:

1 – Indossare un paio di guanti. Pulire le ortiche con acqua calda e poi tamponarle con carta assorbente o un asciugamano pulito.

2 – Stendere con cura le ortiche sul vassoio dell’essiccatore. Assicurati che ci sia abbastanza spazio tra le foglie. Non devono sovrapporsi o non si essiccano in modo uniforme.

3 – Impostare la temperatura dell’essiccatore a 35°C.

4 – Lasciare essiccare le ortiche per circa 12-18 ore. Il tempo di essiccazione degli steli è più lungo di quello delle foglie. Se preferite, potete disidratare i steli e le foglie separatamente.

Forno

Ecco i passi da seguire per essiccare le ortiche nel forno:

1 – Indossare un paio di guanti. Pulire le ortiche con acqua calda e poi tamponarle con carta assorbente o un asciugamano pulito.

2 – Distribuire le ortiche su una teglia coperta di carta da forno. Assicurati che le foglie non si sovrappongano in modo che si essiccino tutte allo stesso ritmo. Se le ortiche sono a diretto contatto con la piastra metallica, possono annerire o scolorire.

3 – Impostare il forno a una temperatura di 60 °C. Mettere la teglia nel forno. Lasciare la porta del forno socchiusa.

4 – Lasciare le ortiche ad essiccare per 3 o 4 ore, controllando spesso che non brucino. Toglieteli dal forno non appena sono perfettamente essiccati, fragili e facili da sbriciolare.

Microonde

Ecco i passi da seguire per essiccare le ortiche nel microonde:

1 – Indossare un paio di guanti. Pulire le ortiche con acqua calda e poi tamponarle con carta assorbente o un asciugamano pulito.

2 – Distribuire le ortiche in un unico strato su un piatto per microonde coperto con carta assorbente.

3 – Mettere il piatto nel microonde e riscaldare a fuoco alto per 60 secondi. Girare le ortiche e ripetere un ciclo di 30 secondi.

4 – Se necessario, ripetere il ciclo di 30 secondi fino a quando le ortiche sono perfettamente essiccate e fragili.

Come conservare le ortiche essiccate?

Ecco i passi da seguire per conservare correttamente le ortiche essiccate e preservarne la durata:

  • Assicurati di tenere le ortiche intere o in pezzi grandi. In questo modo, conserverete un massimo di oli essenziali e di sapore.
  • Conservare le ortiche in vasi di vetro o sacchetti di carta. I sacchetti di plastica non sono raccomandati perché possono causare condensa.
  • Conservare i contenitori in un luogo asciutto, fresco e buio dove la temperatura sia costante.
  • Le vostre ortiche essiccate dovrebbero essere utilizzate entro 6-12 mesi. Anche se possono essere conservati più a lungo, le loro proprietà nutrizionali e i loro sapori cominciano a degradarsi dopo questo tempo.
error: Contenuto protetto!