Come essiccare i peperoncini?

Come essiccare i peperoncini?

Disidratare i peperoncini è un modo eccellente per conservarli a lungo. I peperoncini essiccati sono facili da polverizzare e possono essere usati tutto l’anno. Inoltre, i peperoncini essiccati sono generalmente più saporiti e piccanti di quelli freschi. Si possono facilmente essiccare i peperoncini freschi a casa, anche al sole, nel forno o con un essiccatore alimentare.

Sole

Ecco i passi da seguire per essiccare i peperoncini al sole:

1 – Selezionare peperoncini sodi, lisci e senza rughe. Rimuovere eventuali peperoncini danneggiati.

2 – Lavare accuratamente i peperoncini in acqua di rubinetto.

3 – Distribuire i peperoncini su una griglia o su una teglia per biscotti, facendo attenzione che i peperoncini non si sovrappongano. Se necessario, coprire la griglia o la teglia con una stamigna o un panno trasparente per evitare che uccelli e insetti becchino i peperoncini.

4 – Lasciare i peperoncini ad essiccare al sole per 5-10 giorni. Il tempo di essiccazione può variare a seconda della temperatura esterna, del livello di umidità, dello spessore e del contenuto di acqua dei peperoncini.

5 – Girare i peperoncini una volta al giorno per garantire una essiccazione uniforme. Portate la griglia o la teglia all’interno della casa quando il sole tramonta. Portatelo fuori la mattina appena sorge il sole.

Forno

Ecco i passi da seguire per essiccare i peperoncini nel forno:

1 – Selezionare peperoncini sodi, lisci e senza rughe. Rimuovere eventuali peperoncini danneggiati.

2 – Lavare accuratamente i peperoncini con acqua di rubinetto.

3 – (Opzionale) Non è necessario tagliare i peperoncini a metà, ma ci vorrà molto più tempo per disidratarli. Tagliare i gambi dei peperoncini. Poi tagliate ogni peperoncino in due, partendo dal calice, che è dove il gambo era attaccato, fino all’estremità inferiore del peperoncino. È importante non seminare i peperoncini, cioè non rimuovere i semi all’interno, perché sono questi che danno ai peperoncini il loro caratteristico sapore piccante.

4 – Distribuire i peperoncini su una teglia rivestita di carta da forno.

5 – Impostare la temperatura del forno a 60°C e mettere la teglia nel forno.

6 – L’essiccazione richiede diverse ore, ma può variare considerevolmente a seconda della varietà di peperoncini, del loro contenuto d’acqua, del tipo di forno usato, ecc. È meglio usare il proprio giudizio per determinare quanta disidratazione è giusta per voi.

7 – Girare i peperoncini di tanto in tanto. È anche una buona idea lasciare la porta del forno socchiusa per permettere una certa ventilazione.

Essiccatore

Ecco i passi da seguire per essiccare i peperoncini con un essiccatore alimentare:

1 – Selezionare peperoncini sodi, lisci e senza rughe. Rimuovere eventuali peperoncini danneggiati.

2 – Lavare accuratamente i peperoncini con acqua di rubinetto.

3 – (Opzionale) Non è necessario tagliare i peperoncini a metà, ma ci vorrà molto più tempo per disidratarli. Tagliare i gambi dei peperoncini. Poi tagliate ogni peperoncino a metà, partendo dal calice, che è dove il gambo era attaccato, fino all’estremità inferiore del peperoncino. È importante non seminare i peperoncini, cioè non rimuovere i semi all’interno, perché sono questi che danno ai peperoncini il loro caratteristico sapore piccante.

4 – Distribuire i peperoncini sui vassoi dell’essiccatore. Assicurati di lasciare un po’ di spazio tra i peperoncini in modo che l’aria possa circolare.

5 – Disidratare i peperoncini a 60°C per almeno 5 ore. Girare i peperoncini ogni 2 ore circa. Il tempo di essiccazione può variare a seconda della varietà di peperoncini, del loro contenuto d’acqua, del modello di essiccatore, ecc. Usate il vostro buon senso per determinare il grado di essiccazione che vi conviene.

Come conservare i peperoncini essiccati?

Per massimizzare la durata di conservazione dei tuoi peperoncini essiccati (interi o macinati), conservali in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica con chiusura lampo in un luogo fresco e buio. I peperoncini essiccati possono essere conservati da 6 a 12 mesi a temperatura ambiente.

Se vivete in un ambiente caldo e umido, è meglio conservare i peperoncini essiccati (interi o macinati) in un contenitore ermetico nel frigorifero. I peperoncini essiccati possono essere conservati in frigorifero da 6 a 12 mesi.

Se volete conservare i vostri peperoncini essiccati per molto tempo, potete congelarli in sacchetti ermetici per il congelatore. I peperoncini essiccati congelati mantengono la loro migliore qualità per circa 12-18 mesi, ma rimangono commestibili ben oltre questo periodo.

error: Contenuto protetto!