Come essiccare il rosmarino?

Come essiccare il rosmarino?

Il rosmarino è particolarmente adatto all’essiccazione e conserva gran parte della sua consistenza, della sua fragranza e del suo sapore una volta disidratato. Ci sono diversi modi per essiccare il rosmarino a casa: all’aria, all’essiccatore, al forno o al microonde.

Aria

Ecco i passi da seguire per essiccare il rosmarino all’aria:

1 – Formare dei mazzetti di rosmarino (circa otto rametti ciascuno) e legare i gambi di ogni rametto tra loro con uno spago o un elastico.

2 – Appendere i mazzetti in una stanza asciutta della casa. Se state essiccando il rosmarino all’aperto, è meglio coprire i mazzetti con un sacchetto di carta perforato per proteggerli dalla luce del sole, dalla polvere e dagli insetti.

3 – Il tuo rosmarino dovrebbe essere essiccato dopo due settimane.

Essiccatore

Ecco i passi da seguire per essiccare il rosmarino in un essiccatore alimentare:

1 – Distribuire il rosmarino sul vassoio dell’essiccatore in un unico strato, facendo in modo che i rametti non si sovrappongano.

2 – Impostare l’essiccatore ad una temperatura di 35°C. L’essiccazione dovrebbe durare tra le 4 e le 6 ore, a seconda del numero di rametti e del loro contenuto di umidità.

3 – Controlla regolarmente il tuo rosmarino e fermati non appena diventa friabile al tatto.

Forno

Ecco i passi da seguire per essiccare il rosmarino nel forno:

1 – Foderare una teglia con carta da forno. Distribuire il rosmarino in un unico strato sulla carta da forno. Lasciare un po’ di spazio tra i rametti.

2 – Preriscaldare il forno alla temperatura più bassa possibile, di solito 30°C o 60°C, poi mettere la teglia nel forno. Lasciare la porta del forno socchiusa per permettere all’aria di circolare e abbassare la temperatura.

3 – Il rosmarino dovrebbe impiegare tra le 2 e le 4 ore per essiccare. Ogni 30 minuti, buttare e girare i rametti in modo che si essiccino uniformemente.

Microonde

Ecco i passi da seguire per essiccare il rosmarino al microonde:

1 – Mettete due strati di carta assorbente su un piatto sicuro per il microonde.

2 – Distribuire il rosmarino in un unico strato sulla carta assorbente, facendo in modo che i rametti non si sovrappongano. Coprire il rosmarino con un altro foglio di carta assorbente.

3 – Essicare il rosmarino al microonde per 3 minuti. Poi eseguire cicli più brevi di 30 secondi. Controlla il tuo rosmarino dopo ogni ciclo e fermati quando i rametti sono completamente essiccati e fragili.

Come conservare il rosmarino essiccato?

Dovresti conservare il rosmarino essiccato in un contenitore ermetico, pulito e asciutto. Sporcizia o umidità nel contenitore possono compromettere la corretta conservazione del vostro rosmarino essiccato.

È anche importante proteggere il rosmarino essiccato dalla luce del sole. Se possibile, tenere il contenitore in un armadio. In caso contrario, si raccomanda di scegliere un contenitore che non lasci passare la luce.

error: Contenuto protetto!