Come essiccare il timo?

Come essiccare il timo?

Il timo è un’erba nota per il suo aroma molto forte, motivo per cui viene usato in molti modi, come in cucina, in cosmetica e anche per scopi terapeutici. È anche facile da coltivare, purché riceva una buona dose di amore dal sole.

Se ti ritrovi con una grande scorta di timo fresco tra le mani, ci sono vari metodi per essiccare le foglie in modo da poterle conservare per un uso successivo.

Aria

Il vantaggio dell’essiccazione all’aria è che non c’è bisogno di attrezzature sofisticate. Tuttavia, può richiedere da una a due settimane per essiccare.

Legare i gambi di timo insieme con uno spago o un elastico e appendere il mazzo a testa in giù in una stanza con bassa umidità. Non essiccare il mazzo al sole, perché questo potrebbe far perdere alle foglie gran parte del loro colore e del loro sapore.

Potete anche coprire il mazzo di fiori con un sacchetto di carta per catturare le foglie secche che cadono. Assicuratevi di perforare il sacchetto di carta per permettere all’aria di circolare all’interno.

In alternativa, potete spargere le foglie di timo su una teglia rivestita di carta da forno. Girare le foglie ogni 12 ore circa. Saranno essiccati in pochi giorni.

Essiccatore

Un essiccatore alimentare è un modo ancora più veloce per essiccare il timo. Non solo disidrata le foglie più velocemente, ma impedisce anche la crescita di muffe durante il processo di essiccazione.

Scegliendo la temperatura giusta (tra i 35°C e i 45°C), è possibile essiccare le foglie in meno di un giorno. In generale, ci vogliono dalle 6 alle 12 ore per disidratare il timo. Saprete che è pronto quando le foglie sono facili da sbriciolare.

Forno

Puoi anche usare il tuo forno per essiccare il timo:

1 – Distribuire le foglie di timo su una teglia rivestita di carta da forno. Assicurati che le foglie non si sovrappongano, in modo che si essiccino tutte allo stesso ritmo. Se il timo è in contatto diretto con la piastra metallica, può annerirsi o perdere il suo colore brillante.

2 – Mettere la teglia in un forno riscaldato a 40°C per 24 ore. Per portare la temperatura del forno a 40°C, si può impostare su questa temperatura, accendere la luce all’interno (che di solito può essere sufficiente), o affidarsi al calore della luce pilota di un forno a gas.

3 – Controllare regolarmente le foglie mentre si essiccano. Assicuratevi che non stiano bruciando. Toglieteli dal forno non appena sono perfettamente essiccati, fragili e facili da sbriciolare.

Microonde

Se avete davvero fretta di procurarvi del timo essiccato, potete usare il vostro microonde.

1 – Mettere le foglie in un contenitore per microonde e chiudere il coperchio. Assicuratevi che il coperchio sia ben stretto.

2 – Accendere il microonde e essiccare le foglie di timo alla massima potenza per 30 secondi.

3 – Se dopo 30 secondi le foglie non sono essiccate, ripetere cicli di 30 secondi fino a quando il timo è abbastanza essiccato per il tuo gusto.

4 – Se si sceglie di usare il microonde, è importante esaminare attentamente le foglie dopo ogni ciclo. Se vedi del fumo provenire dalle tue foglie, dovresti fermare il microonde immediatamente.

Come conservare il timo essiccato?

Puoi conservare il timo essiccato in contenitori ermetici come sacchetti richiudibili o scatole di plastica con coperchi ben aderenti. Se non volete usare la plastica, vanno bene i barattoli di vetro con coperchi ermetici.

Il contenitore non deve essere esposto alla luce diretta del sole. Le foglie di timo essiccate possono perdere il loro potente sapore se esposte alla luce del sole. Dovresti usare contenitori opachi o di colore scuro per bloccare i raggi del sole.

Si dovrebbe conservare il contenitore in un luogo fresco e asciutto, come una cantina o un armadio. Puoi anche conservare il timo nello scomparto delle verdure del tuo frigorifero, ma devi assicurarti che le foglie siano racchiuse in un contenitore ermetico per evitare che l’umidità venga a contatto con esse. Conservare il timo essiccato in frigorifero ne prolunga la durata.

Se conservato correttamente, il timo essiccato può essere conservato per un anno o due. Etichetta il contenitore con la data in cui il timo è stato essiccato in modo da sapere quando sostituirlo con foglie appena essiccate. Le foglie durano più a lungo e hanno un sapore migliore se conservate intere.

error: Contenuto protetto!