Come essiccare la zucca?

Come essiccare la zucca?

Una delle tecniche più popolari per conservare frutta e verdura è l’essiccazione. Per essiccare la zucca, hai bisogno di una temperatura calda, una buona circolazione dell’aria e una bassa umidità. Si può essiccare la zucca al sole, nel microonde, nel forno o in un essiccatore alimentare.

Sole

L’essiccazione al sole dovrebbe essere fatta in condizioni di bel tempo con una temperatura esterna di almeno 30°C. Ecco i passi da seguire per essiccare la zucca al sole:

1 – Scegliere una zucca matura di buona qualità.

2 – Lavare la zucca con acqua di rubinetto.

3 – Tagliare la zucca a metà. Rimuovere i semi con un cucchiaio. Raschiare le fibre e le membrane filamentose con un cucchiaio.

4 – Sbucciare le due metà di zucca e tagliarle a fette sottili di circa 3 mm di spessore. Si possono anche tagliare a cubetti. Le fette o i cubetti devono essere della stessa dimensione per asciugarsi alla stessa velocità.

5 – Immergere le fette di zucca in una ciotola di succo di limone (1 parte di succo di limone per 10 parti di acqua) per 10 minuti. Il succo di limone eviterà che le fette di zucca si ossidino o si scuriscano in seguito. Potete anche sbollentare le fette di zucca per un risultato migliore, immergendole in acqua bollente per 30 secondi e poi immergendole in acqua fredda.

6 – Distribuire le fette di zucca su una griglia o una teglia per biscotti, assicurandosi che non si sovrappongano. Coprire la griglia o la teglia con una stamigna o un panno trasparente per evitare che gli uccelli e gli insetti becchino le fette di zucca.

7 – Lasciare asciugare le fette di zucca al sole per 3-6 giorni. Il tempo di essiccazione può variare a seconda della temperatura esterna, del livello di umidità, dello spessore e del contenuto di umidità delle fette di zucca.

8 – Girare le fette una volta al giorno per assicurare un’asciugatura uniforme. Portate la griglia o la teglia all’interno della casa quando il sole cala. Portatelo fuori la mattina appena sorge il sole.

Microonde

L’essiccazione a microonde ha il vantaggio di essere molto veloce; tuttavia, i risultati sono talvolta pericolosi, quindi procedete con cautela. Ecco i passi da seguire per essiccare la zucca nel microonde:

1 – Scegliere una zucca matura di buona qualità.

2 – Lavare la zucca in acqua di rubinetto.

3 – Tagliare la zucca a metà. Rimuovere i semi con un cucchiaio. Raschiare le fibre e le membrane filamentose con un cucchiaio.

4 – Sbucciare le due metà di zucca e tagliarle a fette sottili di circa 3 mm di spessore. Si possono anche tagliare a dadini. Le fette o i dadini devono essere della stessa dimensione per asciugarsi alla stessa velocità.

5 – Immergere le fette di zucca in una ciotola di succo di limone (1 parte di succo di limone per 10 parti di acqua) per 10 minuti. Il succo di limone eviterà che le fette di zucca si ossidino o si scuriscano in seguito. Potete anche sbollentare le fette di zucca per un risultato migliore, immergendole in acqua bollente per 30 secondi e poi immergendole in acqua fredda.

6 – Disporre le fette di zucca sul vassoio del microonde o su un piatto sicuro per il microonde. Assicuratevi di lasciare un po’ di spazio tra le fette per permettere all’aria di circolare intorno ad esse.

7 – Impostare la temperatura del microonde su “Scongelamento”. Poi imposta il timer per 15 minuti.

8 – Dopo 15 minuti, tirare fuori una fetta di zucca per vedere se è croccante. Se non lo è, ripetere cicli di 5 minuti fino ad ottenere il risultato desiderato.

9 – Se l’essiccazione richiede molto più tempo del previsto, aumentare la temperatura del microonde per il lotto successivo. In questo caso, guardate attentamente le fette di zucca per evitare che si brucino.

Forno

L’essiccazione al forno assicura una disidratazione delicata e risultati più affidabili rispetto all’essiccazione a microonde. Ecco i passi da seguire per essiccare la zucca nel forno:

1 – Scegliere una zucca matura di buona qualità.

2 – Lavare la zucca in acqua di rubinetto.

3 – Tagliare la zucca a metà. Rimuovere i semi con un cucchiaio. Raschiare le fibre e le membrane filamentose con un cucchiaio.

4 – Sbucciare le due metà di zucca e tagliarle a fette sottili di circa 3 mm di spessore. Si possono anche tagliare a dadini. Le fette o i dadini devono essere della stessa dimensione per asciugarsi alla stessa velocità.

5 – Immergere le fette di zucca in una ciotola di succo di limone (1 parte di succo di limone per 10 parti di acqua) per 10 minuti. Il succo di limone eviterà che le fette di zucca si ossidino o si scuriscano in seguito. Potete anche sbollentare le fette di zucca per un risultato migliore, immergendole in acqua bollente per 30 secondi e poi immergendole in acqua fredda.

6 – Stendere le fette di zucca su una teglia rivestita di carta da forno.

7 – Impostare il forno a 60°C. Lasciare la porta del forno socchiusa per permettere all’aria di circolare e all’umidità di uscire.

8 – Asciugare le fette di zucca per 4-6 ore. Il tempo di essiccazione può variare a seconda dell’umidità e dello spessore delle fette di zucca, del tipo di forno che si usa, della varietà di zucca, ecc.

Essiccatore

L’essiccatore alimentare è probabilmente il miglior metodo per disidratare frutta e verdura. Questi dispositivi sono dotati di bocchette e ventilatori per una migliore circolazione dell’aria. Ecco i passi da seguire per essiccare la zucca in un essiccatore alimentare:

1 – Scegliere una zucca matura di buona qualità.

2 – Lavare la zucca con acqua di rubinetto.

3 – Tagliare la zucca a metà. Rimuovere i semi con un cucchiaio. Raschiare le fibre e le membrane filamentose con un cucchiaio.

4 – Sbucciare le due metà di zucca e tagliarle a fette sottili di circa 3 mm di spessore. Si possono anche tagliare a dadini. Le fette o i dadini devono essere della stessa dimensione per asciugarsi alla stessa velocità.

5 – Immergere le fette di zucca in una ciotola di succo di limone (1 parte di succo di limone per 10 parti di acqua) per 10 minuti. Il succo di limone eviterà che le fette di zucca si ossidino o si scuriscano in seguito. Potete anche sbollentare le fette di zucca per un risultato migliore, immergendole in acqua bollente per 30 secondi e poi immergendole in acqua fredda.

6 – Disporre le fette di zucca sui vassoi dell’essiccatore.

7 – Impostare l’essiccatore a una temperatura compresa tra 65°C e 75°C e disidratare per 10-12 ore.

8 – Dopo circa 10 ore, controllare il grado dell’essiccazione delle fette di zucca. Se non siete soddisfatti del risultato, disidratateli per altre due ore.

Come conservare la zucca essiccata?

Per massimizzare la durata di conservazione della zucca essiccata, conservatela in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica con cerniera, in un luogo fresco e buio. La zucca essiccata si conserva da 6 a 12 mesi a temperatura ambiente.

Se vivete in un ambiente caldo e umido, è meglio conservare la zucca essiccata in un contenitore ermetico nel frigorifero. La zucca essiccata può essere conservata in frigorifero per 6-12 mesi.

Se volete conservare la vostra zucca essiccata per molto tempo, potete congelarla in sacchetti ermetici per il congelatore. La zucca essiccata congelata mantiene la sua migliore qualità per circa 12-18 mesi, ma rimane commestibile ben oltre questo periodo.

error: Contenuto protetto!