Cos'è la farina di banana?

Cos’è la farina di banana?

Storia

La farina di banana è fatta da banane acerbe che vengono essiccate e macinate in polvere. Le banane sono originarie del sud-est asiatico e dell’India in particolare. Gli storici ritengono che i banani siano stati i primi alberi da frutto coltivati e ci sono prove che venivano coltivati in Nuova Guinea nell’8000 a.C.

Gli arabi introdussero i banani in Occidente nel 327 a.C. e furono coltivati prima in Asia Minore e poi in Africa. I banani sono stati introdotti nel Nuovo Mondo dai primi esploratori europei nei Caraibi. Le banane furono prodotte in massa nel Nuovo Mondo a partire dal 1834 e la produzione aumentò drammaticamente alla fine degli anni 1880.

La farina di banana esiste dall’inizio del XX secolo ed è stata proposta come un’alternativa più economica alla farina di grano in Africa, ma anche nei Caraibi e in America centrale. Durante la prima guerra mondiale, il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) considerò la produzione di farina di banana come alternativa alle farine di grano.

La parola banana deriva da banan, che significa dito in arabo. Le banane sono state menzionate in documenti storici che risalgono al 500 a.C. Secondo gli storici, queste sono probabilmente le prime menzioni scritte di questo frutto.

Sapore

La farina di banana ha un leggero sapore di banana prima della cottura. Se lo usate crudo, troverete il suo sapore. Una volta cotto, perde il suo sapore di banana e diventa neutro.

Usi culinari

La farina di banana può essere usata come sostituto della farina di grano nella maggior parte delle applicazioni. Si può usare per sostituire le farine di cereali nella cottura e nella pasticceria, e come addensante per zuppe o salse.

La farina di banana ha alcuni vantaggi rispetto alle farine di cereali. Il primo è che si può usare senza cuocerlo. Per esempio, si può aggiungere la farina di banana cruda ai cereali della colazione o ai frullati per beneficiare del suo valore nutritivo.

Il secondo vantaggio è che contiene più amido, quindi puoi usarne meno per ottenere un effetto simile alla farina di grano. Questo può farvi risparmiare denaro riducendo il vostro apporto calorico.

error: Contenuto protetto!