Cos'è la farina di mandorle?

Cos’è la farina di mandorle?

Storia

Le mandorle sono considerate una delle più antiche noci coltivate nella storia e sono menzionate nel Vecchio Testamento. I mandorli sono originari del Medio Oriente, più precisamente della Siria e della Turchia. Si sono poi diffusi in Europa e in Africa.

La farina di mandorle e la polvere di mandorle si riferiscono a due versioni della stessa cosa: le mandorle macinate. La differenza principale è la dimensione dei granuli, con la farina di mandorle che è la più fine delle due.

La farina di mandorle è nata in Medio Oriente ed è stata introdotta prima in Italia e poi nel resto d’Europa. Era usato quasi esclusivamente nella fabbricazione di biscotti mediorientali chiamati “maccherone” dai siciliani. Questi biscotti si sono diffusi in Francia attraverso Caterina de Medici nel XVI secolo. Si sono poi evoluti in quello che conosciamo oggi come macaron. Non raggiunsero l’Inghilterra fino a quasi 300 anni dopo.

Con la popolarità delle diete a basso contenuto di carboidrati negli ultimi anni, la farina di mandorle è diventata ancora una volta un ingrediente alla moda. La sua rinascita è legata alla scoperta della celiachia e dell’intolleranza al glutine nei primi anni 2000.

Sapore

Come ci si può aspettare, la farina di mandorle ha un sapore di mandorla. Il suo sapore di mandorla dolce è più pronunciato nei prodotti da forno con poco altro sapore. Il sapore di mandorla può essere un vantaggio nelle ricette in cui la sua presenza è desiderata, ma uno svantaggio quando è necessaria una farina dal sapore neutro.

Usi culinari

La farina di mandorle può essere usata come sostituto della farina di grano nei prodotti da forno se si sta cercando di evitare il glutine. La ricetta dovrà essere adattata, perché la farina di mandorle non è così secca come quella di grano.

Se usato per impanare cibi fritti, può essere usato come sostituto 1:1 della farina di grano.

La farina di mandorle è l’ingrediente principale del marzapane, che è una pasta di mandorle usata nella pasticceria.

error: Contenuto protetto!