Cos'è la galanga?

Cos’è la galanga?

Storia

La galanga è un parente stretto dello zenzero. Ha avuto origine in Indonesia, ma ora è coltivato in tutta l’Asia. Le prime prove del suo utilizzo provengono da Java e dalla Cina. È un rizoma, proprio come lo zenzero, che gli è molto simile. La galanga era nota agli antichi romani; era una delle spezie importate in Europa all’inizio del commercio delle spezie e Apicio la usava nelle sue ricette.

Si crede che il termine “galanga” si sia evoluto da una parola araba, khalanjan. Khalanjan significa zenzero dolce e potrebbe derivare dalla parola liangtiang, che significa la stessa cosa in cinese. Il suo nome latino è Alpinia galanga, da Prospero Alpini, un famoso botanico italiano.

La galanga fu introdotta in Europa nel IX secolo dagli arabi che la usavano come pianta medicinale. La monaca Ildegarda di Bingen la chiamava “la spezia della vita” nel IX secolo. Appare in ricette inglesi del Medioevo; a quel tempo, il suo nome era scritto galangale. Nonostante il suo uso di lunga data in Asia e in Europa, non è stato fino alla fine del 19° secolo che la galanga è stata ufficialmente classificata botanicamente.

Oggi, la maggior parte della galanga del mondo proviene dall’India e dalla Tailandia. I Paesi Bassi importano una quantità significativa.

Sapore

Ci sono diverse varietà della galanga e possono differire significativamente nell’intensità dei loro sapori. Per esempio, la varietà Alpinia galanga (comunemente conosciuta come galanga grande) ha un gusto floreale con note di cannella; la varietà Alpinia officinarum (galanga piccola) ha un gusto simile più forte e un sapore più piccante. Entrambe le spezie hanno un carattere leggermente pepato, simile alla leggera piccantezza dello zenzero.

Usi culinari

La galanga è usata in alcune parti della Cina e dell’India. In India, è usato nel curry e come pianta medicinale. Si trova anche in piatti in tutto il sud-est asiatico, dove è un ingrediente popolare nella cucina vietnamita, indonesiana e del Bangladesh.

È forse più conosciuto per il suo ruolo nella cucina tailandese. È popolare tra i cuochi thailandesi per la sua capacità di migliorare le zuppe e i soffritti con la sua nota piccante. Si trova nelle specialità thailandesi come la tom kha gai, anche se alcune varianti occidentali di questo piatto usano lo zenzero piuttosto che la galanga.

error: Contenuto protetto!