Cos'è la gelatina in polvere?

Cos’è la gelatina in polvere?

Storia

Le origini della gelatina risalgono all’antico Egitto, anche se veniva usata come adesivo piuttosto che come alimento. Lo stesso vale per l’antica Roma, dove Plinio il Vecchio scrisse dell’uso di colle a base di collagene di pesce.

Le prime applicazioni culinarie della gelatina sono state trovate nell’Inghilterra del XV secolo. I piatti di gelatina, fatti con zoccoli di bestiame bolliti, erano allora composti da carne e verdure avvolte nella gelatina. Nel Medioevo, la gelatina era anche usata per fare gelatine di pesce dal brodo di anguilla gelificata.

Alla fine del XVII secolo, un francese di nome Denis Papin inventò un metodo per estrarre la gelatina dalle ossa degli animali.

Verso la fine del XVIII secolo, l’aspic apparve sulle tavole europee. L’origine della parola potrebbe avere qualcosa a che fare con il serpente velenoso conosciuto come aspide, ma questo è incerto. Nella cucina del XVIII secolo, gli aspic erano gelatine che contenevano ingredienti salati, come nelle versioni medievali.

A metà del XIX secolo, un industriale di nome Peter Cooper ottenne il primo brevetto per un dessert a base di gelatina. Non l’ha mai usato e l’ha venduto a un produttore di sciroppo per la tosse di nome Pearle B. Wait nel 1895. Wait ha trasformato la gelatina in un prodotto alimentare industriale aggiungendo lo sciroppo di frutta.

Intorno allo stesso tempo, un altro produttore di gelatina di nome Charles Knox trovò un modo per granulare la gelatina. La prima gelatina in polvere fu il risultato dei suoi sforzi. Prima della sua invenzione, la gelatina era disponibile in grandi fogli che dovevano essere messi a bagno per lunghi periodi di tempo.

Sapore

La gelatina in polvere è insapore, ed è per questo che è un’ottima base per i dessert. La sua mancanza di sapore spiega anche la sua versatilità in piatti dolci e salati.

Usi culinari

Oltre ad essere usata per fare dessert a base di gelatina e aspic salati, la gelatina in polvere è usata per fare tutti i tipi di caramelle. Si trova nei marshmallows e negli orsetti gommosi. Può anche essere aggiunto come addensante per le salse.

error: Contenuto protetto!