Cos'è il jaggery?

Cos’è il jaggery?

Storia

Il jaggery è uno zucchero in forma di blocco fatto dal succo della canna da zucchero e talvolta dalla linfa della palma. È usato in Africa, Asia e in alcune parti delle Americhe. È più comunemente usato in India.

Anche se alcune fonti sostengono che il jaggery fu introdotto in India dai portoghesi, è più probabile che abbia avuto origine nel subcontinente. Il nome indiano del jaggery è gur e si crede che sia stato usato per 3.000 anni dai praticanti della medicina ayurvedica. Tuttavia, il nome jaggery deriva in realtà dalla parola portoghese jagara.

Oggi, il jaggery è ancora molto usato in India, ma non occupa più il posto che occupava un tempo. Per un po’, la gioventù indiana si è rivolta allo zucchero raffinato. Lo vedevano come un simbolo di modernità. Da allora, il jaggery ha visto una rinascita di interesse tra coloro che lo considerano più sano dello zucchero raffinato. Il jaggery non è una varietà di zucchero molto popolare al di fuori delle regioni in cui viene prodotto.

Sapore

Il jaggery ha un sapore simile ad altri zuccheri non raffinati o minimamente raffinati in quanto il suo aroma e il suo sapore ricordano il caramello a causa del suo contenuto di melassa. Il suo sapore principale è dolce, come ci si aspetterebbe. Il jaggery ha anche leggere note di fermentazione mescolate al suo sapore di melassa.

Usi culinari

Il jaggery può essere usato come un dolcificante universale, come qualsiasi altra forma di zucchero. Può essere sbriciolato per usarlo sui cereali della colazione o per sostituire lo zucchero di canna in qualsiasi ricetta.

Gli usi tradizionali includono il til gur ladoo, un dolce indiano che consiste nel mescolare il jaggery con i semi di sesamo. È anche usato come dolcificante per il kheer, un budino di riso indiano.

error: Contenuto protetto!