Come macinare il cardamomo?

Come macinare il cardamomo?

Il cardamomo è una spezia versatile che può essere usata per insaporire sia piatti dolci che salati. Spesso i baccelli vengono usati interi. Possono essere riscaldati nell’olio per dare loro sapore. Tuttavia, i baccelli non sono commestibili e dovrebbero essere rimossi prima di servire. Il cardamomo macinato è anche usato in molti piatti. Si ottiene macinando i semi all’interno dei baccelli.

Con un robot da cucina o un macinino da caffè

Se vuoi macinare un gran numero di semi di cardamomo, puoi usare un robot da cucina o un macinino da caffè. Per prima cosa rimuovere i semi dai baccelli e macinarli. Puoi anche comprare solo i semi.

Se vuoi macinare solo un piccolo numero di semi, la quantità da macinare potrebbe essere troppo piccola per usare un macinino elettrico. Se questo è il caso, avete diverse opzioni.

Con un mortaio e un pestello

Se avete un mortaio e un pestello, vi sarà molto utile. Iniziare rimuovendo i semi dai baccelli. Metteteli nel mortaio e schiacciateli con il pestello. Continuare a macinare fino a quando i semi sono ridotti a una polvere fine.

Con un mattarello

Un’altra opzione è quella di usare un mattarello, un utensile da cucina più comune. Se non ne avete uno, una bottiglia di vino andrà bene. Anche in questo caso, rimuovere i semi dai baccelli. Spargere i semi su una superficie liscia, pulita e asciutta, come un tagliere. Schiacciare i semi con un mattarello fino ad ottenere una polvere fine.

error: Contenuto protetto!