Come macinare i semi di sesamo?

Come macinare i semi di sesamo?

I semi di sesamo sono piccoli semi piatti dal sapore di noce e dalla consistenza croccante. A seconda della varietà, possono essere nere, gialle, rosse o bianche.

I semi di sesamo sono spesso arrostiti e poi macinati prima di essere cosparsi su verdure, piatti di carne, spaghetti, pane, cereali o frutta, o combinati con altri ingredienti per fare salse o condimenti.

Per ottenere il miglior sapore, macinate i vostri semi di sesamo poco prima di usarli. Ecco come fare:

1 – Prima tosta i semi di sesamo in una padella asciutta a fuoco medio. Mescolare continuamente fino a quando non sono leggermente dorati, il che dovrebbe richiedere tra i 5 e i 10 minuti a seconda della quantità di semi.

2 – Lasciare raffreddare i semi di sesamo a temperatura ambiente.

3 – Macinare i semi di sesamo in polvere con un blender, un macinino per spezie o un robot da cucina. Frullare a intervalli di 5-10 secondi fino ad ottenere una polvere grossolana o fine. In alternativa, potete macinare i vostri semi di sesamo con un mortaio e un pestello o un macinino da caffè manuale. Un altro metodo è quello di schiacciarli con un mattarello.

4 – Conservare la polvere di semi di sesamo in un contenitore ermetico in un luogo fresco e buio. Usatelo entro 30 giorni, dopo di che sarà ancora commestibile ma avrà perso la maggior parte del suo sapore.

error: Contenuto protetto!