Cos'è la noce moscata?

Cos’è la noce moscata?

Storia

La noce moscata è originaria delle Molucche, un arcipelago situato nell’Indonesia orientale, e più precisamente delle isole Banda. Oggi è coltivato principalmente nelle Indie Occidentali.

Come la cannella e il pepe della Giamaica, la noce moscata è una spezia intensamente aromatica che la maggior parte di noi associa al periodo delle feste. Solo un accenno della sua fragranza distintiva può riportare alla mente alcuni dei nostri ricordi più belli.

Imparando a usare la noce moscata in una varietà di piatti, sarete in grado di creare sapori che delizieranno i vostri ospiti in qualsiasi giorno dell’anno.

Sapore

La noce moscata è una spezia incredibilmente intensa con un aroma forte e caratteristico. Ha un leggero sapore di noce ed è leggermente dolce, ma caldo. Per coloro che sono sensibili al calore, alcuni dei sapori sono quasi pungenti.

Usi culinari

In generale, la noce moscata è associata a piatti dolci e speziati come creme, biscotti, torte speziate, budini e torte.

La noce moscata si sposa bene con molti tipi di formaggio, rendendola un ingrediente comune nelle salse al formaggio e nei soufflé.

La noce moscata funziona bene anche con piatti a base di uova e verdure come spinaci, melanzane, broccoli, cipolle e cavoli. Alcune specialità tradizionali, come i piatti mediorientali a base di agnello, le salsicce italiane con la mortadella e gli haggis scozzesi, sono anche aromatizzati con la noce moscata.

La noce moscata è un componente essenziale dello zabaione, così come di vari vin brulé e punch.

error: Contenuto protetto!