Cos'è l'olio extravergine di oliva?

Cos’è l’olio extravergine di oliva?

Storia

L’olio extravergine di oliva è il termine usato per l’olio di oliva non raffinato che contiene meno dell’1% di acido oleico. Ci sono molte teorie sull’origine dell’olio di oliva, ma l’olivo è nato in Medio Oriente e da lì si è diffuso in Grecia.

I più antichi contenitori per la conservazione dell’olio di oliva risalgono al 3500 a.C. Si crede che gli olivi siano stati addomesticati per la prima volta circa 6.000 anni fa, probabilmente per l’utilità dell’olio di oliva. All’inizio, molti trovavano il frutto troppo amaro se mangiato crudo; tuttavia, l’olio era utile come combustibile per le lampade. Solo più tardi fu riconosciuto il suo valore culinario.

Per essere etichettato come “extravergine”, l’olio di oliva deve soddisfare determinati standard. L’olio extravergine di oliva è spremuto a freddo, il che significa che viene estratto senza calore. Deve anche essere pressato entro 48 ore dalla raccolta. Idealmente, dovrebbe essere fatto entro 24 ore dal raccolto.

Il processo di estrazione dell’olio di oliva può essere considerato simile all’estrazione del succo di frutta. Infatti, le olive sono classificate come frutta. Il primo metodo usato dagli antichi greci e romani è ancora usato in alcuni luoghi oggi. Si tratta di utilizzare delle macine per esercitare una pressione sulle olive in modo che l’olio si separi dalla polpa. I moderni metodi di estrazione utilizzano anche le centrifughe per separare la polpa dal suo olio.

Oggi, la maggior parte dell’olio extravergine di oliva del mondo è prodotto in Spagna, con l’Italia e la Grecia al secondo e terzo posto rispettivamente.

Sapore

L’olio extravergine di oliva ha un sapore di oliva più pronunciato rispetto alle altre varietà di olio di oliva. A seconda del tipo di oliva utilizzato, l’olio extravergine di oliva può avere un sapore erbaceo con note fruttate e pepate.

Usi culinari

A causa del suo basso punto di fumo (191°C), l’olio extravergine di oliva – soprattutto le varietà più costose – dovrebbe essere riservato alle preparazioni crude. Si può usare per friggere, ma non è l’ideale.

error: Contenuto protetto!