Cos'è l'olio di sesamo?

Cos’è l’olio di sesamo?

Storia

L’uso dell’olio di sesamo risale alla Mesopotamia e all’Assiria, dove i semi di sesamo erano molto apprezzati. L’olio di sesamo era l’unico olio che i babilonesi usavano. Gli storici ritengono che il seme di sesamo possa essere stato il primo seme oleoso coltivato nel mondo. Anche se ci sono diverse versioni sull’origine dei semi di sesamo, molto probabilmente sono stati addomesticati per la prima volta nel subcontinente indiano.

I più antichi semi di sesamo scoperti dagli archeologi sono stati trovati nella valle dell’Indo, nell’attuale Pakistan. I semi di sesamo sono probabilmente migrati da lì alla Mesopotamia. Per alcuni storici, la loro origine sarebbe in Africa.

I cinesi hanno anche usato l’olio di sesamo come cibo e medicina per migliaia di anni. Alcuni storici cinesi sostengono che i semi sono stati utilizzati in Cina 5.000 anni fa e suggeriscono che hanno avuto origine lì. Si crede che i semi di sesamo si siano diffusi in Occidente dalla Cina attraverso le vie della seta. Oggi, l’olio di sesamo è uno degli ingredienti più importanti della cucina cinese.

Già nel 1500 a.C., gli antichi egizi usavano l’olio di sesamo per cucinare, per la medicina e come combustibile per le lampade.

Gli storici ritengono che il sesamo sia arrivato negli Stati Uniti tramite gli schiavi nel XVII secolo.

L’olio di sesamo gioca un ruolo cruciale nella medicina ayurvedica indiana. I praticanti ayurvedici lo usano come unguento per le ferite e le ustioni.

Oggi, i principali produttori mondiali di semi di sesamo usati per fare l’olio di sesamo sono l’India e la Cina, ma i semi sono anche coltivati commercialmente in Africa e in America Latina. L’olio di sesamo è l’ottavo olio da cucina più usato nel mondo.

La parola sesamo ha le sue radici nella lingua accadica così come nell’aramaico e nell’arabo antico.

Sapore

I semi di sesamo hanno un forte sapore di noce, e l’olio di sesamo offre una versione più concentrata con un profondo sapore di terra.

L’olio di sesamo leggero è fatto dai semi di sesamo tostati. Ha un sapore delicato ma può essere usato per friggere i cibi a fuoco vivo.

L’olio di sesamo spremuto a freddo non è così intenso come altre varietà di olio di sesamo ed è leggermente dolce.

Usi culinari

L’olio di sesamo è un ingrediente popolare nelle fritture cinesi, dove il suo sapore di noce aggiunge una ricca complessità ai piatti fritti.

Può essere usato come olio da cucina perché ha un punto di fumo moderatamente alto, oppure lo si può spruzzare alla fine della cottura.

Si può anche usare l’olio di sesamo nei condimenti per l’insalata e nelle marinate.

error: Contenuto protetto!