Cos'è la paprika?

Cos’è la paprika?

Storia

La paprika si riferisce a peperoncini dolci secchi macinati in polvere. I peperoncini utilizzati provengono dal Messico centrale. Il nome ‘paprika’ è di origine ungherese e ha le sue radici nel greco peperi e nel latino piper, che si riferiscono entrambi ai peperoncini.

I peperoncini usati per fare la paprika arrivarono in Ungheria dopo il ritorno in Europa di Cristoforo Colombo. Dalla Spagna, la coltivazione di peperoncini dolci si diffuse nella Francia meridionale e in Inghilterra. In Ungheria e altrove in Europa, le piante di pepe erano usate principalmente come piante da appartamento decorative.

I turchi introdussero la paprika come spezia nella penisola balcanica nel XVIII secolo, quando i Balcani erano sotto il dominio ottomano. Prima di allora, gli ungheresi usavano la paprika, ma come rimedio per il tifo, non come spezia. I peperoncini sono stati poi coltivati qui. Il clima della regione di Kalocsa e Szeged era ideale per la loro coltivazione. È questo clima che dà alla paprika ungherese il suo carattere distintivo.

Fino agli anni ’20, la paprika dell’Europa centrale era molto pungente. Poi è stato usato un metodo di innesto su una pianta dolce per ottenere la paprika dolce.

Sapore

I profili di sapore delle diverse varietà di paprika variano molto. Il sapore della paprika può variare da molto mite e dolce a molto pungente. C’è anche la paprika affumicata spagnola, che è diventata molto popolare tra gli chef negli ultimi anni.

La paprika dolce non è piccante e ha un sapore simile a quello dei peperoni maturi. La paprika dolce è ideale per ottenere il sapore dei peperoncini ma senza il calore. Le varietà piccanti hanno un calore simile al pepe di Cayenna, ma un sapore più complesso. La paprika affumicata trae il suo sapore dal fatto che i peperoncini vengono prima essiccati al sole e poi affumicati sulla quercia.

Usi culinari

Nella cucina ungherese, la paprika è famosa per il ruolo principale che gioca in piatti come il pollo alla paprika e il gulasch. Per la preparazione di queste specialità, è meglio utilizzare le varietà tradizionali ungheresi di paprika piuttosto che le varietà spagnole affumicate.

In Occidente, la paprika è usata per tutto, dall’aggiunta di colore alle uova mimosa e alle insalate di patate alle miscele di spezie per il barbecue.

In Spagna, gli chef usano la paprika affumicata per aggiungere un sapore affumicato ai loro piatti. È tradizionalmente usato per accompagnare il polpo e vari stufati. La paprika affumicata è anche un aroma importante per molti insaccati spagnoli.

error: Contenuto protetto!