Cos'è il pomodoro in polvere?

Cos’è il pomodoro in polvere?

Storia

Il pomodoro in polvere è fatto da pomodori disidratati, che vengono macinati in polvere. Mentre l’identità della prima persona a fare il pomodoro in polvere si è persa nella storia, quello che si sa è che gli Aztechi stavano già essiccando i pomodori al sole nel 700 d.C.

Gli Aztechi salavano ed essiccavano i pomodori per eliminarne l’umidità, il che permetteva di conservarli più a lungo. I pomodori secchi fornivano nutrimento durante le stagioni in cui era impossibile coltivare e raccogliere frutta e verdura fresca.

Il pomodoro essiccato al sole in polvere era molto usato in Italia nel XIX secolo ed era considerato preferibile ai pomodori in scatola a causa del rischio di avvelenamento da piombo delle lattine. I metodi moderni per fare il pomodoro in polvere includono l’essiccazione a spruzzo, l’essiccazione in forno e la liofilizzazione.

Oggi, il pomodoro in polvere è prodotto industrialmente in molte parti del mondo, tra cui Israele e il Niger. È popolare per le stesse ragioni per cui gli Aztechi essiccavano i loro pomodori: lunga conservazione e versatilità.

Sapore

Il gusto del pomodoro in polvere è quello del pomodoro concentrato. Contiene tutta la dolcezza e l’acidità del pomodoro concentrato in polvere.

Usi culinari

Si può mescolare il pomodoro in polvere con l’acqua per fare un ottimo sostituto della salsa di pomodoro. Puoi usarlo per fare la salsa per la pizza, il sugo per la pasta o qualsiasi altra applicazione che richieda salsa o passata di pomodoro. Per dare una sfumatura rossa alle tagliatelle, usatelo nella vostra ricetta di pasta.

error: Contenuto protetto!