Cos'è il rafano in polvere?

Cos’è il rafano in polvere?

Storia

Il rafano in polvere è fatto con radici di rafano essiccate che sono state macinate in polvere.

Si ritiene che il rafano abbia avuto origine nell’Europa centrale. Il rafano era usato dagli antichi egizi. Le registrazioni indicano che la usavano già nel 1500 a.C. Anche gli antichi greci conoscevano il rafano e lo usavano per le sue proprietà medicinali.

Durante il Rinascimento, la popolarità del rafano si diffuse a nord dall’Europa centrale alla Scandinavia e a ovest in Inghilterra. In Inghilterra, la spezia era inizialmente consumata solo dalle classi lavoratrici e dai contadini.

Più tardi, divenne popolare tra tutte le classi della popolazione inglese. Oltre a diventare una spezia comune per i piatti di manzo, i piatti cucinati con il rafano divennero popolari per i loro benefici energetici.

Sapore

Il rafano in polvere è generalmente descritto come avente un sapore caldo e pungente. Il rafano appartiene alla stessa famiglia della senape e il suo sapore è in qualche modo simile a quello della senape in polvere.

Usi culinari

Il rafano in polvere è generalmente usato in piatti che non richiedono cottura, poiché il calore può degradare il suo sapore. È spesso usato per insaporire la maionese o la panna acida, trasformandola in una salsa piccante. La polvere di rafano può anche essere mescolata con la panna fresca per fare una salsa che può essere servita con il roast beef.

error: Contenuto protetto!