Cos'è il sale delle Hawaii?

Cos’è il sale delle Hawaii?

Storia

Per secoli, gli hawaiani hanno usato il sale marino per una varietà di scopi, tra cui la conservazione del cibo, il condimento e la medicina. Molto prima del contatto con gli europei, gli hawaiani raccoglievano il sale dall’acqua di mare in saline.

In origine, il sale delle Hawaii veniva raccolto in piccoli lotti ed era bianco. Con l’aumento della domanda, sono stati adottati metodi di produzione su larga scala. I grandi stagni di sale sono stati scavati dall’argilla vulcanica hawaiana, che è rossa per il suo alto contenuto di ferro. Il sale a volte assumeva un colore rossastro a causa del minerale di ferro presente nelle saline.

Il sale fu una delle prime merci che gli hawaiani scambiarono con i primi europei che si avventurarono nelle isole. Ha giocato un ruolo cruciale in un’economia di baratto. Nel XIX secolo, le Hawaii divennero il principale fornitore di sale per il nord-ovest del Pacifico. Il sale delle Hawaii veniva usato per salare i salmoni catturati dai pescatori in quella parte degli Stati Uniti. Il sale era anche venduto ai marinai e ai balenieri insieme alla carne salata.

Nell’era moderna, non tutto il sale delle Hawaii è fatto nel modo tradizionale. Infatti, molti dei cosiddetti sali delle Hawaii non sono affatto hawaiani. Sono fatti con sale marino mescolato con argilla cinese.

I sali delle Hawaii si dividono in tre categorie. Il sale più spesso identificato come vero sale delle Hawaii è il sale rosso delle Hawaii. Si dice che il miglior sale rosso delle Hawaii provenga dall’isola di Molokai. C’è anche il sale nero di lava, che non è veramente di origine vulcanica come sembra indicare il suo nome. Si tratta semplicemente di sale marino a cui viene aggiunto del carbone attivo per dargli colore. Infine, c’è anche una varietà di sale bianco.

Sapore

Il sapore dei sali delle Hawaii differisce a seconda della varietà di sale. Il più noto è il sale rosso delle Hawaii. Una delle caratteristiche speciali del sale rosso delle Hawaii è il suo sapore di nocciola che non scompare con la cottura.

Il sale nero delle Hawaii ha un forte sapore di terra che viene dal carbone attivo usato per produrlo. Questo gusto forte permette di usarne meno e di beneficiare ancora del suo sapore. Il sale bianco delle Hawaii è più simile al sale marino normale.

Usi culinari

Il sale delle Hawaii è comunemente usato nei piatti tradizionali hawaiani come il kalua pork e il poke. Il suo colore drammatico lo rende anche un eccellente sale di finitura che può migliorare l’aspetto di un piatto. Scegliete la varietà a grandi cristalli se avete bisogno di un sale da rifinitura.

error: Contenuto protetto!