Cos'è la salvia?

Cos’è la salvia?

Storia

Ci sono più di 900 specie di salvia, solo una manciata delle quali sono usate in cucina. Questo membro della famiglia della menta è originario del Mediterraneo.

Oggi, più della metà dell’offerta mondiale di salvia proviene da Croazia, Albania e Montenegro. Viene coltivato anche in Bosnia, Serbia e negli Stati Uniti.

La salvia per uso culinario ha molti nomi. I nomi più comuni sono salvia da cucina, salvia da giardino, salvia comune, salvia vera e salvia culinaria. Il nome scientifico della salvia usata in cucina è Salvia officinalis. A volte è chiamata “la regina delle erbe”.

Sapore

La salvia ha un aroma fragrante e un sapore potente che la rende un eccellente esaltatore di sapore per un’ampia varietà di cibi, tra cui verdure, frutti di mare, bistecca, filetto di maiale, tacchino, pollo, muffin e pane di mais.

È un’erba saporita con un aroma leggermente pepato con note di canfora. Il sapore è astringente ma caldo. La salvia è leggermente amara e il suo sapore è deciso.

Quando si usa la salvia, è importante mantenere una mano leggera e non usarne troppa. Una piccola quantità di quest’erba aromatica fa un sacco di strada!

Usi culinari

La salvia è una delle poche piante ancora comunemente usate in Gran Bretagna. Per generazioni è stata classificata come una delle erbe culinarie essenziali della cucina inglese. La salvia è considerata l’ingrediente principale e l’aroma nelle salsicce e nel ripieno del pollame.

Anche gli Stati Uniti rivendicano la salvia come una delle sue erbe più popolari. Più spesso che no, la salvia è l’aroma predominante nel condimento del pollame. L’aroma e il sapore caldo e ricco che di solito caratterizza un tacchino del Ringraziamento viene dalla salvia. Per molte persone, l’odore della salvia evoca sentimenti caldi e ricordi di vacanze trascorse con la famiglia.

L’Italia è un altro amante di questa erba. Nei piatti tradizionali italiani, la salvia è un ingrediente essenziale nei sapori di molte salse e condimenti, così come negli insaccati. Il sapore del maiale, dell’agnello e di altre carni viene esaltato dall’uso della salvia.

Attraverso le culture e le cucine tradizionali, questa erba è stata usata per migliaia di anni in alcuni dei piatti più popolari, rendendo la salvia un’importante erba culinaria profondamente radicata nelle tradizioni di tutto il mondo.

error: Contenuto protetto!