Cosa sono i semi di finocchio?

Cosa sono i semi di finocchio?

Storia

I semi di finocchio sono il frutto della pianta Foeniculum Vulgare, o Foeniculum officinale, che appartiene alla famiglia del prezzemolo.

I semi di finocchio hanno un sapore simile ai semi di anice e i due tipi sono spesso confusi tra loro. I semi di finocchio sono di forma ovale e hanno delle scanalature. Quando sono essiccati, sono di colore marrone giallastro o verde giallastro.

Il finocchio è originario dell’Europa meridionale e il suo nome deriva dal greco “marathos”. Questo perché la battaglia di Maratona ebbe luogo in un campo di finocchi.

I romani coltivavano il finocchio sia per i semi che per la pianta stessa, che può essere mangiata come verdura. Il naturalista romano Plinio il Vecchio aveva così tanto rispetto per la pianta che fu inclusa nei suoi rimedi per trattare 22 diversi disturbi.

Sapore

Il sapore dei semi di finocchio può essere descritto come caldo e dolce. È simile a quello dei semi di anice in quanto entrambi ricordano la liquirizia.

La somiglianza di sapore è dovuta principalmente al fatto che entrambe le piante contengono un composto chimico chiamato anetolo. Tuttavia, i semi di finocchio sono più dolci e leggermente meno pungenti dei semi di anice.

Usi culinari

I semi di finocchio sono tradizionalmente usati in piatti dolci e salati e possono essere aggiunti schiacciati o interi.

Il seme di finocchio è uno degli ingredienti principali della polvere delle cinque spezie ed è forse l’ingrediente più facilmente identificabile in questa miscela di spezie.

Poiché il finocchio è originario della regione mediterranea, i semi di finocchio sono inclusi in una varietà di piatti che vanno dalle pizze e dalle salse per la pasta ai salumi italiani.

Sono anche usati in molti curry indiani e sono considerati un ottimo condimento per le ricette di pesce.

In India e Pakistan, i semi di finocchio sono spesso arrostiti e serviti dopo un pasto per rinfrescare l’alito.

error: Contenuto protetto!