Cos'è il sommacco?

Cos’è il sommacco?

Storia

Il sommacco è fatto dalle bacche di un arbusto che va sotto il nome scientifico di Rhus coriaria. Il cespuglio che produce queste bacche cresce spontaneamente in tutto il Medio Oriente e nella regione mediterranea.

Il sommacco è usato in tutto il Medio Oriente nella cucina turca, yemenita e libanese, tra gli altri. Anche se è popolare in queste regioni, in realtà ha avuto origine nelle regioni subtropicali dell’Africa e del Nord America.

Il sommacco era una spezia e una medicina ben nota ai greci più di 2.000 anni fa. Il medico greco Dioscoride scrisse dei suoi benefici per la salute e da allora è stato usato dai guaritori tradizionali e dai cuochi.

Nell’antica Grecia, i suoi usi medicinali andavano dagli antisettici ai tonici. I nativi americani usavano anche il sommacco per fare una bevanda simile alla birra.

Sapore

Il sapore del sommacco è ampiamente descritto come aspro e fruttato in modo simile agli agrumi.

La sua acidità è considerata simile all’aceto e veniva usata per fornire note acide nei piatti prima che l’Impero Romano rendesse popolari i limoni in Medio Oriente.

Usi culinari

Il sommacco è un condimento molto usato in Turchia e in Iran. Le spezie macinate vengono cosparse sul riso o mescolate con le cipolle e mangiate come antipasto. I venditori ambulanti spesso condiscono il famoso doner kebab turco con sommacco macinato.

In Giordania, lo zaatar, una miscela di spezie, contiene il sommacco. Per fare lo zaatar giordano, i cuochi combinano il sommacco con la maggiorana e altre spezie.

Il sommacco è versatile e gli chef lo usano in una moltitudine di ricette, da condimenti e antipasti a dessert come gelati e budini.

Si usa anche per fare il Bloody Mary. Il Bloody Mary è un cocktail fatto con vodka, succo di pomodoro, succo di limone e spezie che è più o meno speziato e piccante a seconda del vostro gusto.

error: Contenuto protetto!