Come sostituire le bacche di ginepro?

Come sostituire le bacche di ginepro?

Le bacche di ginepro sono ben conosciute nelle regioni alpine dell’Europa, ma non così tanto altrove. Pertanto, non sono necessariamente la spezia più facile da trovare nella maggior parte dei negozi di alimentari.

Sono un’ottima spezia se si vogliono riprodurre ricette classiche di carne di selvaggina. Se avete problemi a trovarli nella sezione delle spezie del vostro supermercato abituale, considerate una delle seguenti alternative.

1. Gin

Il gin è aromatizzato con bacche di ginepro, il che significa che offre lo stesso sapore di pino che si desidera dalle bacche di ginepro. Nello stesso modo in cui l’estratto di vaniglia offre il sapore delle bacche di vaniglia, il gin fornisce il sapore delle bacche di ginepro.

Se stai scegliendo un gin per sostituire le bacche di ginepro, è consigliabile optare per una delle marche classiche come Tanqueray o Beefeater per assicurarti di ottenere solo il sapore delle bacche di ginepro. Infatti, alcuni produttori di gin stanno cercando di differenziarsi aggiungendo altri sapori alla loro gamma di prodotti.

È importante notare che la cottura rimuove la maggior parte dell’alcol, quindi non c’è bisogno di preoccuparsi che il gin dia alle vostre ricette un sapore alcolico. Una volta che l’alcol è evaporato, tutto ciò che rimane è il caratteristico sapore delle bacche di ginepro.

Usa un cucchiaino di gin per ogni due bacche nella tua ricetta. Notate che questo può influenzare la quantità di liquido nella vostra ricetta, quindi regolate le proporzioni degli altri liquidi di conseguenza.

2. Rosmarino

Il rosmarino è un’erba mediterranea e un membro della famiglia della menta, ma le sue foglie assomigliano ad aghi di pino. È molto fragrante e il suo profumo è abbastanza vicino a quello delle bacche di ginepro che può essere un eccellente sostituto.

È caratterizzato da note di pino con sentori di menta. Come le bacche di ginepro, il sapore e l’aroma del rosmarino sono abbastanza forti da abbinarsi a carni più saporite come il cervo e il cinghiale. È anche pungente in forma fresca e secca.

Usa un rametto di rosmarino di media grandezza per ogni cucchiaino di bacche di ginepro schiacciate che la tua ricetta richiede. Tenete presente che il rosmarino è una di quelle erbe che diventa più forte più a lungo il piatto viene cotto.

3. Semi di carvi

I semi di carvi sono tradizionalmente usati per sostituire le bacche di ginepro nei crauti e in altri piatti a base di cavolo. Questi semi provengono da una pianta della famiglia delle Apiaceae, che comprende anche altre spezie come i semi di anice e i semi di cumino.

I semi di carvi hanno un sapore di liquirizia che può renderli un eccellente sostituto delle bacche di ginepro e del sapore di pino che forniscono. I semi di carvi hanno lo stesso effetto delle bacche di ginepro e del rosmarino sul grasso e sul gusto forte della carne di selvaggina.

Oltre a questi benefici, i semi di carvi si fondono bene con tutte le spezie che si trovano comunemente nelle ricette che richiedono bacche di ginepro. Come le bacche di ginepro, i semi di carvi sono usati anche per aromatizzare i liquori. In Islanda, l’acquavite è principalmente aromatizzata con semi di carvi.

Potete sostituire le bacche di ginepro macinate con semi di carvi macinati in un rapporto di 1:1.

4. Cardamomo

Il cardamomo è usato principalmente nella cucina indiana salata e in alcuni dolci europei. Il suo sapore ricorda il pino e il legno e può essere un buon sostituto delle bacche di ginepro.

5. Foglie di alloro

Le foglie di alloro sono un altro sostituto tradizionale delle bacche di ginepro. Le foglie di alloro hanno un sapore astringente che può sostituire il sapore di pino delle bacche di ginepro in molti piatti.

error: Contenuto protetto!