Come sostituire le bacche di goji?

Come sostituire le bacche di goji?

Le bacche di goji godono di grande popolarità in Occidente a causa della loro reputazione di benefici per la salute. Anche se non ci sono ancora molte prove scientifiche solide sui loro benefici, le bacche di goji sembrano essere utili nella prevenzione o nel trattamento di molte malattie gravi.

Se volete usare le bacche di goji, potreste scoprire che non sono sempre facili da trovare. La cosa migliore è andare al vostro negozio di alimentari asiatico locale. Se non riesci a trovarne, considera di usare uno dei sostituti qui sotto.

1. Mirtilli rossi secchi

Il valore antiossidante di un alimento è solitamente quantificato dal suo indice ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity). Ci sono una serie di somiglianze che rendono i mirtilli rossi secchi il miglior sostituto delle bacche di goji. Come le bacche di goji, i mirtilli rossi secchi sono molto ricchi di antiossidanti, con una valutazione ORAC di 9090.

Mentre le bacche di goji hanno livelli più alti di vitamina A e proteine, i mirtilli rossi contengono una più ampia varietà di nutrienti, molti dei quali non si trovano nelle bacche di goji. I mirtilli rossi hanno livelli decenti di vitamina K, potassio e criptoxantina. Nessuno di questi nutrienti è presente nelle bacche di goji in misura significativa.

È anche importante notare che i mirtilli rossi essiccati hanno un sapore più simile alle bacche di goji rispetto alla maggior parte degli altri potenziali sostituti. Come le bacche di goji, i mirtilli rossi secchi sono rossi e avranno un aspetto e una consistenza più simili a quelli di altri sostituti.

Utilizzare i mirtilli rossi essiccati come sostituto 1:1 delle bacche di goji in qualsiasi applicazione.

2. More

Le bacche di goji hanno una valutazione ORAC di 3290, che le pone al di sopra di alcuni frutti, tra cui mirtilli e mele. Tuttavia, le more hanno una valutazione ORAC significativamente più alta di 4669.

Se vuoi goderti le bacche di goji solo per il loro valore nutrizionale, una quantità equivalente di more può fornire molti degli stessi benefici, compresi alti livelli di vitamina C. Le more sono anche buone fonti di antiossidanti e fibre. Le fibre possono effettivamente aiutare a facilitare la perdita di peso.

Le more non contengono così tante proteine come le bacche di goji, né sono simili nell’aspetto; tuttavia, possono ancora essere utilizzate in molte delle stesse applicazioni, anche come supplemento ai cereali.

Utilizzare le more come sostituto 1:1 delle bacche di goji. Si noti che poiché le more secche non sono molto comuni, sarà necessario utilizzare bacche fresche nella maggior parte dei casi. In altre parole, aggiungerai più umidità e dolcezza al tuo piatto di quanto otterresti con le bacche di goji. Pertanto, le more fresche potrebbero non essere un sostituto ideale in ogni piatto.

3. Lamponi

I lamponi sono un altro frutto che ha una capacità antiossidante maggiore delle bacche di goji. Contengono polifenoli chiamati ellagitannini che danno loro le proprietà antiossidanti. Con una valutazione ORAC di 5065, i lamponi sono anche più alti dei mirtilli e delle more in termini di capacità antiossidante.

I lamponi sono ricchi di fibre e vitamina C, così come le bacche di goji. Sia i lamponi che le bacche di goji sono di colore rosso ed entrambi possono fornire un carattere aspro e fruttato in alcune ricette.

Come le more, i lamponi si trovano più spesso solo nella loro forma fresca, il che significa che non sono sempre il perfetto sostituto delle bacche di goji secche. Se li usi, potresti aver bisogno di aggiustare la tua ricetta per compensare l’umidità extra. I lamponi sono anche più dolci delle bacche di goji, quindi potrebbe anche essere necessario regolare i dolcificanti nella vostra ricetta.

Utilizzare i lamponi come sostituto 1:1 delle bacche di goji.

4. Mirtilli

I mirtilli freschi e secchi sono comuni e relativamente facili da trovare. Anche se hanno un indice ORAC più basso di tutte le opzioni di cui sopra, sono comunque altamente nutrienti e ricchi di antiossidanti. Possono servire come sostituto accettabile nella maggior parte delle preparazioni che richiedono bacche di goji.

error: Contenuto protetto!