Come sostituire il cerfoglio?

Come sostituire il cerfoglio?

Il cerfoglio è molto usato nelle specialità francesi insieme al prezzemolo e al dragoncello. Aggiunge un sapore sottile ai piatti e può essere usato per insaporire il pollame, il pesce e anche il formaggio. Avrete bisogno di questa erba se volete fare una salsa ravigote dal sapore autentico o per aggiungere un tocco originale alle vostre insalate.

Il cerfoglio è ampiamente disponibile in molti negozi di alimentari; se non riesci a trovarlo, considera i sostituti qui sotto.

1. Dragoncello fresco

Come il cerfoglio, il dragoncello è noto per la sua capacità di abbinarsi al pollame e al pesce. Potete anche tritarlo e cospargerlo sui piatti come guarnizione.

Il dragoncello francese e il dragoncello russo sono le due varietà principali, ma si dice che la varietà russa sia più aspra e meno profumata di quella francese. Il sapore del dragoncello francese è simile a quello del cerfoglio in quanto entrambe le erbe culinarie offrono note di anice.

Anche se le due erbe sono abbastanza simili da poterle sostituire l’una con l’altra, una differenza importante dovrebbe essere notata: il sapore del dragoncello è più deciso e può facilmente sopraffare gli altri sapori in un piatto. Pertanto, si consiglia di iniziare con la metà della quantità di cerfoglio necessaria per la vostra ricetta e regolare a piacere.

2. Foglie di finocchio

Il finocchio è un’altra erba popolare, specialmente nella cucina francese e italiana. Le ricette francesi e italiane usano le foglie di finocchio secche o fresche per fare salumi e vari piatti di maiale, mentre le ricette inglesi usano l’erba per insaporire i piatti di pesce.

Potete usare le foglie di finocchio come alternativa in quasi tutti i piatti che richiedono il cerfoglio, ma sono particolarmente buone nelle preparazioni crude come le insalate. Tritate semplicemente le foglie finemente e cospargetele sull’insalata come fareste con il cerfoglio.

Usate la stessa quantità di foglie di finocchio che la vostra ricetta prevede per il cerfoglio.

3. Prezzemolo

Sia il cerfoglio che il prezzemolo appartengono alla stessa famiglia delle carote, ed entrambe le erbe hanno una forte somiglianza con le foglie di carota. Questa somiglianza rende il prezzemolo un eccellente sostituto del cerfoglio, soprattutto se avete intenzione di usarlo come guarnizione.

Come il cerfoglio secco, il prezzemolo secco non ha molto sapore, quindi è meglio usare il prezzemolo fresco come sostituto del cerfoglio. Tenete anche presente che il gusto del prezzemolo è ancora più delicato del cerfoglio. Dovresti aggiungerlo alla fine del tempo di cottura per conservarne il sapore.

Aggiungete la stessa quantità di prezzemolo che usereste per il cerfoglio nella vostra ricetta e regolate la quantità a seconda dei gusti.

4. Aneto

L’aneto appartiene alla stessa famiglia del prezzemolo e del cerfoglio ed è stato usato nelle marinate per secoli ed è un altro buon sostituto del cerfoglio. La sua efficacia sta nel fatto che, come il cerfoglio e il dragoncello, è aromatico e il suo aroma ricorda fortemente l’anice.

5. Finocchiella

La finocchiella è una parente del cerfoglio e può essere usata allo stesso modo. Fornisce alcune delle note di anice che si trovano nel cerfoglio e ha un sapore altrettanto dolce. Anche se la finocchiella è generalmente usata in cucina per ridurre l’acidità del rabarbaro, può essere usata anche in piatti salati.

error: Contenuto protetto!