Come sostituire il cioccolato bianco?

Come sostituire il cioccolato bianco?

Il cioccolato bianco, nonostante il suo nome, tecnicamente non è affatto cioccolato. Questo perché non contiene cacao in polvere, a differenza delle “vere” varietà di cioccolato. È fatto con burro di cacao (che gli dà il suo colore bianco), latte e zucchero, e può contenere altri dolcificanti e aromi, come la vaniglia.

Se non avete il cioccolato bianco a portata di mano o volete sostituirlo per un altro motivo, ecco alcuni dei migliori sostituti possibili.

1. Gocce o quadrati di cioccolato bianco

Se la vostra ricetta richiede gocce di cioccolato bianco e avete solo quadrati di cioccolato bianco, o viceversa, scambiateli semplicemente in quantità uguali. Questo manterrà il colore e il sapore della vostra ricetta.

Tuttavia, le gocce di cioccolato bianco spesso contengono stabilizzatori che li rendono difficili da sciogliere, quindi non si sciolgono facilmente come i quadrati di cioccolato bianco.

Le gocce di cioccolato tendono ad essere un po’ spesse e grumose quando si sciolgono, il che non importa se stai facendo un brownie, per esempio, ma può essere un problema se stai cucinando dei dolci o una coulis di cioccolato che deve avere una consistenza uniforme e liscia.

2. Cioccolato al latte

Se non avete il cioccolato bianco, potete sostituirlo con una quantità uguale di cioccolato al latte. Questo cambierà il colore e l’aspetto della vostra ricetta, naturalmente, ma vi darà un sapore molto simile.

Come il cioccolato bianco, il cioccolato al latte è fatto con burro di cacao, latte e zucchero. Contiene solo un ingrediente aggiuntivo, il cacao in polvere, che gli conferisce il suo colore marrone.

Se la vostra ricetta richiede un colore chiaro, il cioccolato al latte potrebbe non essere adatto. Riserva il cioccolato al latte per ricette come budini, muffin e biscotti dove il cioccolato bianco non è l’ingrediente principale.

error: Contenuto protetto!