Come sostituire la farina di ceci?

Come sostituire la farina di ceci?

La farina di ceci è nutriente e senza glutine e ha molte applicazioni nelle ricette in Europa e in Asia.

Anche se non è così popolare come altre farine senza glutine, sta lentamente guadagnando notorietà. Se non riesci a trovarla nella tua drogheria abituale o ne hai bisogno immediatamente, prova uno dei sostituti della farina di ceci qui sotto.

1. Fai la tua farina di ceci

La prima cosa che dovresti provare, se hai un buon frullatore, un robot da cucina o anche un macinacaffè elettrico, è macinare la tua farina di ceci.

Avrete bisogno di ceci disidratati che dovrete macinare il più finemente possibile. Nella maggior parte dei casi, la consistenza sarà vicina a quella dei fondi di caffè o della farina di mais. Poi setacciare il macinato di ceci per separare i granuli più fini da quelli più grossi.

Allo stesso modo, è possibile fare la farina di ceci dai ceci in scatola. Iniziate ad asciugarli in un essiccatore alimentare o in un forno a bassa temperatura. Poi puoi macinare i ceci in una delle macchine sopra menzionate.

Per una pastella o un’altra preparazione umida, si possono usare i ceci in scatola senza disidratarli. Basta macinarli in un frullatore, poi filtrare i ceci macinati attraverso un setaccio per ottenere la consistenza più liscia possibile. Potrebbe essere necessario ridurre la quantità di altri ingredienti liquidi nella ricetta.

Potete anche arrostire i vostri ceci prima di macinarli per esaltare le loro note di nocciola e ridurre il loro sapore amaro. Fate attenzione a questo passo, perché è facile arrostirli troppo.

2. Farina di quinoa

La quinoa è un cereale antico che ha recentemente guadagnato popolarità tra le persone che vogliono evitare il glutine. Oltre ad essere senza glutine, la farina di quinoa è anche ricca di proteine, proprio come la farina di ceci. Infatti, è una fonte completa di proteine in quanto contiene tutti gli amminoacidi essenziali.

Si può fare la farina di quinoa macinando i chicchi di quinoa nello stesso modo in cui si macinerebbero i ceci per fare la farina di ceci. In questo caso, non c’è bisogno di tostare i grani.

La farina di quinoa ha un sapore leggermente di noce, simile alla farina di ceci, e si può usare come sostituto nelle stesse ricette e nelle stesse proporzioni.

3. Farina di miglio

Come la farina di quinoa, la farina di miglio è fatta da un cereale antico. Condivide alcune caratteristiche nutrizionali con la farina di ceci e di quinoa. Anche se è ricca di proteine, la farina di miglio contiene solo due tipi di aminoacidi essenziali e non è quindi una fonte proteica completa, a differenza della farina di quinoa.

Il suo sapore e la sua consistenza sono più vicini a quelli della farina di mais che a quelli di qualsiasi altra farina di grano o di ceci, il che può essere visto come un vantaggio piuttosto che uno svantaggio se non ti piace il sapore della farina di ceci. Inoltre, la farina di miglio è più mite, quindi può essere un’opzione migliore per i dessert e altre preparazioni dove il gusto più forte della farina di miglio può essere dannoso.

Si può usare la farina di miglio come sostituto della farina di ceci in un rapporto di 1:1.

4. Farina di manioca

La farina di manioca può essere un’interessante alternativa alla farina di ceci nelle ricette in cui si cerca un sapore più leggero o se si ha bisogno di una farina dalla consistenza più fine. È anche un eccellente sostituto della farina di ceci nelle ricette in cui quest’ultima è usata come addensante.

error: Contenuto protetto!