Come sostituire il latte evaporato?

Come sostituire il latte evaporato?

Il latte evaporato, noto anche come latte condensato non zuccherato, è una varietà di latte da cui il 60% del contenuto di acqua è stato rimosso per evaporazione. Il latte evaporato può resistere ad alte temperature senza cagliare, il che lo rende ideale per aggiungere cremosità a salse spesse, budini e altre ricette di dessert.

Il latte evaporato è spesso confuso con il latte condensato, ma i due sono molto diversi. Il latte condensato contiene zucchero aggiunto, mentre il latte evaporato no. Allora perché il latte evaporato è più dolce? Il latte evaporato non è altro che latte normale con meno acqua. La sua dolcezza è dovuta agli zuccheri presenti naturalmente nel latte, che vengono fuori ancora di più quando il contenuto di acqua è più basso.

Se non avete il latte evaporato a portata di mano o volete sostituirlo per un altro motivo, ecco alcuni dei migliori sostituti possibili.

1. Fai il tuo latte evaporato

Se non avete latte evaporato, è molto facile trasformare il latte normale in latte evaporato. Dato che il latte normale ha un contenuto d’acqua più alto del latte evaporato, è più liquido e meno dolce.

Per fare 100 ml di latte evaporato, scaldare 225 ml di latte normale in una casseruola a fuoco medio. Lasciate bollire, mescolando continuamente. Una volta che il latte si è ridotto di volume di poco più della metà, togliere il tegame dal fuoco. Il vostro latte evaporato fatto in casa è pronto.

Se state facendo una salsa, è meglio addensare il latte con farina o amido di mais. Durante la cottura, potrebbe essere necessario aggiungere più ingredienti secchi e un po’ più di zucchero per ottenere lo stesso sapore e la stessa consistenza.

2. Latte in polvere

Il latte in polvere è latte che è stato disidratato fino a quando non è completamente secco. Come il latte evaporato, è destinato a prolungare la durata di conservazione del latte.

Può essere ricostituito in latte mescolandolo con acqua. Tuttavia, può anche essere aggiunto in polvere in alcune ricette, come biscotti e pancakes.

Per sostituire il latte evaporato con il latte in polvere, basta ridurre la quantità d’acqua che si aggiungerebbe normalmente. Questo vi darà una miscela più densa che potrete usare allo stesso modo del latte evaporato. Potrebbe essere necessario fare qualche prova per trovare la giusta consistenza.

3. Latte di noci

I latti di noci includono il latte di mandorle, il latte di anacardi e il latte di nocciole. Si ottengono macinando le noci con acqua per ottenere un prodotto simile al latte di mucca.

Il latte di mandorla è riservato ai piatti dolci, mentre il latte di anacardi può essere usato sia in ricette dolci che salate.

Come per il latte normale, potete riscaldare il latte di noci di vostra scelta per ridurre il contenuto d’acqua. Questo vi darà un latte più concentrato, anche se probabilmente non sarà così denso come il latte evaporato.

4. Latte di riso

Il latte di riso è fatto macinando i chicchi di riso con acqua fino a renderlo simile al latte di mucca. Ha il vantaggio di poter essere usato dalle persone che sono intolleranti al latte di mucca.

Come per il latte ordinario, il contenuto di acqua del latte di riso può essere ridotto con il riscaldamento. Tuttavia, il prodotto risultante non sarà così denso come il latte evaporato, quindi è possibile aggiungere amido di mais o un altro ingrediente addensante.

A causa del suo sapore dolce, il latte di riso è particolarmente buono per i dolci e la cottura.

5. Latte di soia

Il latte di soia, noto anche come succo di soia, è fatto macinando semi di soia disidratati con acqua in un prodotto simile al latte di mucca.

Per usare il latte di soia al posto del latte evaporato, bisogna riscaldarlo in modo che il suo contenuto di acqua diminuisca.

Anche se ha un sapore leggermente diverso dal latte evaporato, non lo noterete nella maggior parte delle ricette. Può essere usato in piatti dolci e salati.

6. Latte di cocco

Il latte di cocco è un liquido lattiginoso ottenuto dalla polpa di cocco sminuzzata. Poiché il latte di cocco è naturalmente denso, non ha bisogno di essere ridotto prima di essere usato come sostituto del latte evaporato. Si può usare direttamente nelle stesse proporzioni, ma il suo sapore di cocco non è sempre gradito.

7. Latte di quinoa

Il latte di quinoa è fatto macinando la quinoa con acqua. Ha un sapore paragonabile al latte di riso. Poiché il latte di quinoa è naturalmente denso, può essere usato nelle stesse proporzioni del latte evaporato nella maggior parte delle stesse ricette, senza ridurlo o addensarlo.

8. Latte d’avena

Il latte d’avena si fa macinando l’avena con acqua. Può essere usato nella maggior parte delle ricette che richiedono il latte evaporato. Potrebbe essere necessario addensarlo o addolcirlo per ottenere la stessa consistenza e lo stesso sapore del latte evaporato.

error: Contenuto protetto!