Come sostituire il miso?

Come sostituire il miso?

Il miso gioca un ruolo centrale nella cucina giapponese. Il suo ruolo è così importante e il suo sapore così difficile da sostituire che nient’altro può davvero prendere il suo posto. Detto questo, ci sono alcuni ingredienti che forniscono note di sapore simili al miso.

1. Salsa di soia

La salsa di soia e il miso sono entrambi prodotti fermentati e come tali condividono elementi comuni nel loro profilo di sapore. Oltre ad essere fermentata, la salsa di soia è simile al miso in quanto è fatta con i semi di soia.

Non solo condivide alcuni punti in comune con il miso in termini di sapore, ma contiene anche alcuni degli stessi nutrienti. La salsa di soia è salata e ottiene lo stesso effetto umami del miso. Ha il vantaggio di non contenere prodotti animali, quindi si può usare come sostituto del miso nei piatti vegani.

Lo svantaggio della salsa di soia è che è acquosa, mentre il miso è pastoso. Non funzionerà perfettamente in ogni ricetta, ma dovrebbe funzionare bene in zuppe, salse e ricette simili dove la consistenza non è un problema.

Dovresti anche tenere a mente le differenze di colore. Se la vostra ricetta richiede una delle varietà più chiare di miso (giallo e bianco), la salsa di soia renderà il piatto più scuro di quanto dovrebbe essere. Se siete preoccupati per l’aspetto del piatto, potete usare un altro sostituto di colore più chiaro o una quantità minore di salsa di soia leggera.

2. Tamari

Il tamari è un derivato del miso, quindi ha molto in comune con esso in termini di gusto. Ha una salinità simile e offre lo stesso sapore umami. Il tamari è anche molto simile alla salsa di soia, tranne che è più denso e grasso senza essere altrettanto salato.

Il fatto che il tamari abbia una consistenza relativamente spessa implica che fornisce corpo allo stesso modo del miso. Naturalmente, è lungi dall’essere perfetto in quanto è ancora liquido. Usa il tamari nelle marinate o come sostituto del sale.

3. Dashi

Il dashi è un altro ingrediente giapponese indispensabile che viene usato per conferire il sapore umami a molti cibi. A differenza del miso, di solito passa inosservato, anche se gioca un ruolo importante in molte specialità giapponesi. Il dashi è un brodo di colore chiaro a base di kombu, un tipo di alga.

Nella cucina giapponese, il dashi può essere usato per preparare tutto, dal ramen al riso per il sushi. Anche se non è visivamente simile al miso, è paragonabile al miso in quanto viene utilizzato per esaltare i sapori. Si può aggiungere a qualsiasi piatto saporito che possa gestire il liquido extra.

4. Tahina

La tahina può essere un buon sostituto del miso se avete bisogno di qualcosa di simile in termini di aspetto. La tahina è una crema fatta con semi di sesamo macinati. Non ha lo stesso profilo di sapore del miso; piuttosto, ha un sapore più simile al burro di arachidi con un aroma molto leggero. Tuttavia, fornisce lo stesso colore e la stessa consistenza del miso.

error: Contenuto protetto!