Come sostituire l'olio al tartufo?

Come sostituire l’olio al tartufo?

L’olio al tartufo ha acquisito una cattiva reputazione negli ultimi anni, nonostante la sua immensa popolarità negli anni ’80 e ’90. Il problema è che non sempre riproduce bene il sapore del tartufo. Inoltre, i prodotti di imitazione e le scam abbondano.

Se non avete l’olio al tartufo a portata di mano o volete sostituirlo per un altro motivo, ecco alcuni dei migliori sostituti possibili.

1. Sale al tartufo

Se il vostro piatto può guadagnare sapore dal sapore salmastro del sale marino, potete usare il sale al tartufo come sostituto dell’olio al tartufo. Il sale al tartufo non è altro che sale mescolato con tartufo grattugiato o in polvere. Il sale al tartufo è un ottimo modo per dare al vostro piatto un sottile sapore di tartufo mentre lo condite con il sale.

Si può usare allo stesso modo dell’olio al tartufo, soprattutto come ingrediente finale da aggiungere appena prima di servire. Poiché il sale al tartufo è fatto con tartufi veri e non con aromi artificiali come la maggior parte degli oli al tartufo, si ottiene un sapore di tartufo molto più autentico di quello offerto dall’olio al tartufo.

Il lato negativo del sale al tartufo è che non si può esaltare il sapore del tartufo senza aumentare anche il contenuto di sale nel piatto.

2. Olio extravergine di oliva

Di tutti i sostituti dell’olio al tartufo, l’olio extravergine di oliva è probabilmente il più facile da trovare. L’olio extravergine di oliva è spremuto a freddo dalle olive, quindi il processo di estrazione non richiede calore. Il risultato è un olio con un gusto più onesto.

Oltre alla sua ampia disponibilità, ci sono altre ragioni per usarlo come sostituto dell’olio al tartufo. Essendo il componente principale di molti oli al tartufo, gioca un ruolo importante nel profilo di sapore dell’olio al tartufo.

Puoi usare l’olio extravergine di oliva per friggere a fuoco lento o puoi versarlo sui tuoi piatti come olio di finitura. Si può mettere in infusione l’olio extravergine di oliva con l’aglio per migliorarne il sapore se si sente che manca di piccantezza.

Il lato negativo dell’olio extravergine di oliva è che non sa di tartufo. Questa è una buona cosa se state cercando di eliminare il sapore del tartufo dalla vostra ricetta. Il sapore vegetale che fornisce funziona ancora in molte ricette che richiedono olio al tartufo.

3. Tartufo

Il tartufo è una specie di fungo e uno degli alimenti più rari al mondo. Sono rari perché crescono sulle radici di certi alberi in condizioni molto specifiche. Sono famosi per il loro profumo molto aromatico e il loro gusto terroso. Se riuscite a procurarveli, troverete che hanno un sapore molto più complesso dell’olio al tartufo.

Il problema dei tartufi è che sono rari ed estremamente costosi. I tartufi sono veramente un articolo di lusso e non un’opzione fattibile per la maggior parte delle persone.

4. Olio di porcini

L’olio di porcini è un olio aromatizzato con funghi porcini. Si usa come olio di finitura sugli stessi tipi di piatti per i quali a volte si usa l’olio al tartufo.

error: Contenuto protetto!