Come sostituire il pepe nero?

Come sostituire il pepe nero?

Un tempo nella storia, il pepe nero era così apprezzato che costava più dell’oro. Il suo prezzo era dovuto principalmente alla sua scarsità, perché le regioni in cui veniva coltivato erano di difficile accesso dall’Europa. Fu la ricerca di quello che a volte viene chiamato il re delle spezie a motivare i viaggi di Cristoforo Colombo verso il Nuovo Mondo.

Oggi, il pepe nero non è più così raro o costoso come una volta, ma è ancora molto popolare. È disponibile nella maggior parte dei negozi di alimentari occidentali e su molte delle nostre tavole, dove si trova accanto al sale.

Se non avete più il pepe nero a portata di mano, o se state cucinando per qualcuno che è sensibile ad esso, ci sono diverse altre spezie che potete usare per sostituirlo.

1. Pepe bianco e pepe di Cayenna

Il pepe bianco è fatto dalla parte interna del grano di pepe nero, che gli dà un sapore simile, anche se può essere meno complesso del pepe nero intero. È possibile ripristinare gran parte di questa complessità aggiungendo del pepe di Cayenna.

Per sostituire mezzo cucchiaino di pepe nero con queste due spezie, usate mezzo cucchiaino di pepe bianco e un ottavo di cucchiaino di pepe di Cayenna.

2. Pepe verde

Il pepe nero e il pepe verde provengono entrambi dalla vite Piper nigrum. La differenza è che i grani di pepe sono raccolti a diversi stadi di maturità. I grani di pepe verde vengono raccolti prima della loro maturazione e vengono conservati, mentre i grani di pepe nero rimangono sulla pianta fino alla loro maturazione e vengono poi essiccati.

I grani di pepe verde sono più spesso venduti in salamoia, il che garantisce una maggiore durata di conservazione. Quando vengono acquistati nella loro forma essiccata, sono altamente deperibili e devono essere utilizzati rapidamente. I grani di pepe verde in salamoia possono essere usati al posto dei grani di pepe nero per le grigliate o le salse.

Tre cucchiai di grani di pepe verde equivalgono a 30 grammi di grani di pepe nero. I grani di pepe verde essiccati possono essere macinati e usati come sostituto 1:1 del pepe nero.

3. Semi di papaya

I semi di papaya assomigliano a capperi molto piccanti quando vengono rimossi dal frutto. Tuttavia, il loro sapore è quasi identico al pepe nero quando viene essiccato e ridotto in polvere.

Basta toglierli dalla frutta e lasciarli in ammollo per una notte prima di cuocerli a bassa temperatura fino a quando non si induriscono. Potete poi macinarli e usarli esattamente come fareste con il pepe nero.

4. Grani del paradiso

Tra le altre opzioni, puoi fare appello a una spezia dell’Africa occidentale chiamata grani del paradiso, conosciuta anche come pepe di Guinea. Questa spezia è un membro della famiglia dello zenzero e ha un forte sapore di pepe con note di agrumi e cardamomo.

5. Capperi

I capperi sono un’altra buona alternativa perché hanno un sapore pepato e possono essere usati al posto dei grani di pepe in alcune ricette.

6. Pepe rosa

Il pepe rosa non fa parte della famiglia del “vero pepe”, ma la sua forma e dimensione sono paragonabili al pepe nero. Ha anche un sapore pepato ed è meno evidente nelle salse chiare rispetto al pepe nero.

error: Contenuto protetto!