Come sostituire i pinoli?

Come sostituire i pinoli?

I pinoli sono ormai un ingrediente indispensabile in cucina. Sono versatili e possono essere utilizzati per antipasti, piatti principali e dessert.

Tuttavia, a causa del processo di raccolta e del lavoro necessario, i pinoli sono costosi. Inoltre, hanno una durata di conservazione relativamente breve a causa del loro alto contenuto di olio, che tende a irrancidire rapidamente.

Se non avete i pinoli a portata di mano o volete sostituirli per qualche altra ragione, ecco alcuni dei migliori sostituti possibili.

1. Mandorle

Le mandorle sono probabilmente il miglior sostituto possibile, poiché sono simili per consistenza e sapore ai pinoli.

Se le vostre mandorle sono un po’ insipide, potete sbucciarle e arrostirle leggermente in una padella asciutta; guadagneranno rapidamente in sapore.

2. Noci

Anche se hanno un sapore più amaro delle mandorle, le noci possono essere un’ottima alternativa ai pinoli in cucina.

Tostando le noci e/o togliendo loro la buccia si riduce il loro sapore amaro. Tritate o schiacciate le noci e aggiungetele alla vostra ricetta al posto dei pinoli.

3. Pistacchi

I pistacchi sono il miglior sostituto dei pinoli se si vuole fare un pesto. I pistacchi accentuano il colore verde del pesto e gli danno un sapore più dolce.

Se la dolcezza dei pistacchi è un problema, aggiungete un po’ di prezzemolo al vostro pesto per compensare.

4. Noci pecan

Le noci pecan hanno un gusto più leggero e dolce delle noci normali. Tuttavia, possono anche sostituire i pinoli nella maggior parte dei casi, soprattutto nelle ricette di dessert e per la preparazione del pane.

Anche in questo caso, potete tostare le noci pecan in una padella asciutta per far risaltare i loro sapori.

5. Nocciole

Anche se non è così facilmente disponibile come i pistacchi e le noci, le nocciole possono essere usate al posto dei pinoli nella maggior parte delle situazioni.

Vanno particolarmente bene con il cioccolato. Inoltre, potete cospargere le nocciole tritate sulla vostra insalata per godervi la dolce croccantezza.

6. Arachidi

Le arachidi sono probabilmente il sostituto più economico dei pinoli. Usare arachidi non salate, se possibile, per avvicinarsi il più possibile al sapore dei pinoli. Evita le arachidi se hai un’allergia alle arachidi.

7. Noci di macadamia

Le noci di macadamia sono un’altra grande opzione, ma non necessariamente più economica dei pinoli. Le noci di macadamia hanno un sapore leggermente più forte dei pinoli, ma generalmente funzionano bene.

Queste noci ricche e cremose sono facili da incorporare in dolci e dessert. Con la menta e il prezzemolo in un pesto, le noci di macadamia fanno miracoli!

8. Semi di girasole

Se state cercando qualcosa di diverso da una varietà di noci per sostituire i pinoli, i semi di girasole sono un’opzione da considerare. Questi semi possono aggiungere un po’ di croccantezza a salse, insalate e tutti i tipi di piatti.

Tuttavia, i semi di girasole tendono anche a dare agli alimenti una sfumatura grigiastra. Per esempio, possono alterare il colore verde previsto nella preparazione del pesto.

9. Semi di sesamo

Anche se usati raramente, i semi di sesamo possono anche essere sostituiti ai pinoli nei dolci, nelle insalate e nelle salse. I semi di sesamo tostati sono particolarmente apprezzati per la loro croccantezza.

10. Semi di zucca

Ci sono molte ricette che usano i semi di zucca al posto dei pinoli.

Un’eccellente fonte di proteine e minerali, i semi di zucca sono una buona scelta se una persona ha allergie alle noci.

error: Contenuto protetto!