Come sostituire il porto?

Come sostituire il Porto?

Il Porto è un vino fortificato. Questo significa che durante il processo di fermentazione viene aggiunto dell’alcool extra. Mentre la maggior parte dei vini ha un contenuto alcolico di circa 12,5-14,5%, il Porto contiene circa 17-20% di alcol.

Per questo motivo, il Porto viene solitamente sorseggiato e servito come aperitivo. Ma è anche usato in molte ricette di zuppe, marinate e dolci.

Se non avete il Porto a portata di mano, o volete sostituirlo per un altro motivo, ecco alcuni dei migliori sostituti possibili.

1. Sherry

Lo Sherry è uno dei migliori sostituti del Porto, poiché i due vini sono in realtà cugini. Il Porto viene dal Portogallo, mentre lo Sherry viene dalla regione spagnola di Jerez. La loro vicinanza geografica e di gusto fa sì che i due digestivi siano spesso confusi.

L’unica cosa da ricordare dello Sherry è che è leggermente più secco e pungente del Porto dolce. La fortificazione dello Sherry, cioè l’aggiunta di alcol, è fatta dopo che la fermentazione è completa, quindi ha un contenuto di zucchero inferiore.

2. Marsala

Questo vino fortificato italiano proviene dall’isola meridionale della Sicilia. Troverete che le ricette che utilizzano il Marsala contengono spesso salse dense che devono essere caramellate.

Il Marsala può essere classificato in una vasta gamma di colori. Questi includono Ambra, che è di colore ambrato e fatto da uve bianche, e Rubino, che è di colore rubino e fatto da uve rosse.

Il Marsala è un meraviglioso sostituto del Porto, poiché può essere trovato in qualsiasi grado di dolcezza. Fondamentalmente, il Marsala è disponibile in tre gradi di dolcezza: secco, semisecco e dolce.

  • Il Marsala secco contiene circa un cucchiaino di zucchero per bicchiere.
  • Il Marsala semisecco o ambrato contiene circa 2 cucchiaini di zucchero per bicchiere. Ognuna di queste varietà è un eccellente sostituto per una ricetta che richiede il Porto Tawny.
  • Il Marsala dolce contiene circa 4 cucchiaini di zucchero per bicchiere ed è un eccellente sostituto del Porto Ruby.

3. Madera

Come il Marsala, il Madera è un vino fortificato che ha diversi gradi di dolcezza. Anche i prezzi delle diverse varietà di Madera variano notevolmente. Per esempio, il Madera monovitigno può essere molto costoso, ma è di altissima qualità.

Se vuoi ottenere i migliori risultati possibili in cucina, dovresti scegliere una varietà monovarietale, come Boal, Verdelho o Sercial. Tutte queste varietà si prestano bene come sostituti del Porto.

Detto questo, alcuni intenditori dicono che il vino economico è altrettanto efficace del vino di fascia alta per cucinare. In questo caso, scegliere un Madera “di fascia bassa” può essere una scelta eccellente se avete bisogno di un sostituto del Porto in una ricetta.

4. Vermut

Alcuni cuochi non approvano l’uso del Vermut in cucina. Tuttavia, il Vermut è un eccellente sostituto del Porto nella maggior parte dei casi.

La prima ragione è che il Vermut è un vino fortificato, proprio come il Porto, e quindi contiene una quantità simile di alcol. In secondo luogo, ci sono due varietà principali di Vermut: secco e dolce. Questo significa che puoi abbinare il grado di dolcezza che la ricetta richiede.

Uno dei vantaggi del Vermut è che è generalmente economico e funziona bene in cucina. Tuttavia, molte persone non si prendono cura del loro Vermut e lo conservano per anni in riserva. Puoi usare il Vermut per sostituire il Porto se non è vecchio e rovinato; ma se è stato nella tua credenza per anni, non usarlo nella tua ricetta.

5. Succo di frutta non zuccherato

Usare il succo di frutta è un’idea accettabile come sostituto del Porto, soprattutto se volete che la vostra ricetta sia senza alcol.

Il succo di frutta è un buon sostituto del Porto per le ricette di dessert, ma può essere usato anche per i piatti di carne. Evita di usare il succo di frutta come sostituto nelle ricette di zuppe, e fai attenzione se lo usi per le marinate.

Il succo di frutta che usi non dovrebbe essere dolce, e puoi ridurre ulteriormente la sua dolcezza aggiungendo succo di agrumi, che è acido. Per esempio, il succo di mirtillo rosso con l’aggiunta di un po’ di succo di limone è molto efficace. Puoi anche provare il succo d’uva rossa mescolato con la scorza di lime appena grattugiata.

Per un Porto più leggero, il succo di mela o il succo d’arancia sono ideali. Potete sostituire il Porto con succo di frutta in proporzioni uguali.

6. Merlot

Se la vostra ricetta richiede un Porto Ruby, il sostituto ideale è un vino giovane con sapori brillanti e fruttati. Il Merlot è un candidato eccellente.

Il Merlot ha un sapore di ribes nero e mora, così come una consistenza morbida e gommosa. È un vino ideale da abbinare a piatti di carne. Se la vostra ricetta contiene manzo, bistecca, anatra o agnello, il Merlot è un eccellente sostituto del Porto.

Il Merlot ha una buona capacità di riduzione ed è quindi eccellente per i piatti a cottura lenta. Si sposa bene anche con piatti a base di salsa di pomodoro.

7. Syrah

Il Syrah è un altro vino rosso che può essere un perfetto sostituto del Porto Ruby poiché è un vino prevalentemente fruttato. Gli enologi dicono che il Syrah ha note speziate che si fondono bene con le note di pepe nero.

Per questo motivo, e per il suo sapore di bacche selvatiche, il Syrah è particolarmente popolare con i piatti di carne scura come gli stufati e alcune casseruole. Come il Porto Ruby, il Syrah è invecchiato in botti di legno, che gli conferiscono sapori profondi e caldi.

8. Chianti

Il Chianti è un altro tipo di vino rosso dolce che puoi usare per sostituire il Porto Ruby. Il Chianti è un vino della regione Toscana in Italia che ha un gusto di medio corpo.

È più leggero di altri vitigni come lo Zinfandel o il Syrah, quindi è particolarmente adatto ai piatti di pollame.

Anche se alcuni cuochi diranno che è un po’ secco per sostituire i sapori dolci che si trovano nella maggior parte delle varietà di Porto, può essere un buon sostituto per il suo forte sapore fruttato. Il Chianti è solitamente caratterizzato da note di ciliegia croccante e vari altri frutti.

9. Riesling

Se state preparando un dessert che richiede il Porto, potete optare per il Riesling. Questo vino è molto popolare nei dolci ed è spesso paragonato al Moscato, che è anche un vino dolce che può essere sostituito al Porto.

È meglio usare un Riesling di fine stagione per ottenere un gusto ancora più dolce. Poiché le uve maturano più tardi nella stagione, i toni della frutta saranno più simili all’albicocca o all’ananas e meno a quelli di un Riesling giovane, che è acido come un limone o un lime.

Dovresti assolutamente scegliere un vino dolce per sostituire il Porto, soprattutto quando si tratta di dolci.

10. Zinfandel

Gli amanti del vino potrebbero classificare lo Zinfandel nella stessa categoria del Riesling, tranne che lo Zinfandel è un vino rosso mentre il Riesling è un vino bianco. Ecco perché usare uno Zinfandel come sostituto del Porto può essere ancora più interessante che usare un Riesling, perché lo Zinfandel è rosso proprio come il Porto, specialmente il Porto Ruby.

Si possono trovare tutti i tipi di Zinfandel, ma tutti tendono ad essere fruttati; i loro sapori sono vicini a quelli delle ciliegie croccanti e delle nettarine troppo mature, il tutto con note di lampone.

Se non stai facendo un dessert, lo Zinfandel può anche sostituire il Porto nei piatti di pollame, compresi gli stufati.

11. Brodo di pollo o brodo di carne

Nella maggior parte dei piatti di carne, il brodo di pollo o il brodo di carne può essere usato per sostituire il Porto. Usate la stessa quantità di brodo che usereste per il Porto.

Quando è possibile, cercate di abbinare il tipo di brodo usato al tipo di carne nella vostra ricetta. Per esempio, per uno stufato di manzo che richiede il Porto, usate il brodo di carne. D’altra parte, per una ricetta che richiede il pollo, usate il brodo di pollo.

Si noti che è fortemente sconsigliato usare il brodo di pollo o di carne come sostituto del Porto in una ricetta di dessert.

12. Brodo vegetale

Se il brodo di pollo o di carne non è disponibile, si può usare il brodo vegetale. Molti vegetariani tendono a sostituire il brodo vegetale con il brodo di carne, e la differenza risultante di solito non è troppo grande.

Il brodo vegetale è un ottimo modo per utilizzare gli avanzi di verdure, dato che si può facilmente fare con bucce di cipolle, cime di carote e altri “scarti” adeguatamente conservati.

error: Contenuto protetto!