Come sostituire la salsa ponzu?

Come sostituire la salsa ponzu?

La salsa ponzu è una salsa giapponese spesso servita con sashimi, shabu-shabu e altri piatti tradizionali giapponesi. Ha un profilo di sapore complesso ma leggero, caratterizzato da dolcezza fruttata, amarezza e carattere umami.

La salsa ponzu è tutt’altro che facile da trovare fuori dal Giappone, ed è per questo che ci sono tanti sostituti fatti in casa. Se non riesci a metterci le mani sopra o vuoi sostituirlo per qualche altra ragione, considera una delle alternative qui sotto.

1. Fai la tua salsa ponzu

La salsa ponzu non è il condimento più facile da fare da zero, ma è comunque possibile, soprattutto se si ordinano gli ingredienti online. In Giappone, la salsa ponzu è di solito fatta da zero; le versioni appena fatte sono considerate molto meglio di quelle in bottiglia.

La lista degli ingredienti tipici della salsa ponzu è la seguente:

  • Mirin (un tipo di sakè molto dolce)
  • Aceto di riso
  • Chips di bonito (katsuobushi)
  • Kombu (alga marrone)
  • Succo di agrumi.

Il mirin è l’opzione più tradizionale, anche se alcune ricette usano il sakè o una miscela di mirin e sakè. Il mirin ha un sapore più delicato, quindi puoi usarlo per attenuare le note amare o aspre nella tua salsa ponzu, oppure puoi usare il sakè per il suo sapore più forte. Allo stesso modo, il bonito è talvolta sostituito dal dashi, un brodo di kombu e bonito essiccato.

L’agrume tradizionalmente usato per la salsa ponzu è lo yuzu, ma il succo di yuzu non è sempre disponibile in Occidente. Gli intenditori a volte usano una miscela di succo di pompelmo e di limone per replicare il sapore del succo di yuzu. Il succo di limone da solo può sostituire il succo di yuzu in un pizzico.

Dovrete far bollire tutti gli ingredienti insieme, tranne il succo di agrumi, che aggiungerete solo dopo che tutto il resto si sarà raffreddato.

2. Salsa Worcestershire

Il prodotto occidentale che si avvicina di più alla salsa ponzu come sapore è la salsa Worcestershire. Contiene tamarindo e acciughe, che ricordano il succo di agrumi piccante e il bonito della salsa ponzu.

La salsa Worcestershire ha il vantaggio di essere ampiamente disponibile in tutto il mondo ed è un punto fermo negli armadietti delle spezie di molti cuochi.

Lo svantaggio principale della salsa Worcestershire è che contiene spezie che alterano il gusto molto particolare e sottile della salsa ponzu; tuttavia, le sue caratteristiche principali sono simili. La salsa Worcestershire è un miglior sostituto della salsa ponzu quando viene usata come marinata.

3. Shoyu

Lo shoyu è una varietà di salsa di soia giapponese che si presenta in molte varianti come koikuchi, usukuchi, tamari, sai shikomi o shiro.

La salsa ponzu industriale di solito contiene shoyu, che migliora la sua durata di conservazione. Lo shoyu sarà più efficace se avete intenzione di usarlo come marinata e aggiungere altri ingredienti gustosi.

Se volete usarlo come salsa da immersione o condimento da tavola, potete aggiungere succo di limone e aceto per compensare l’acidità mancante. Lo shoyu da solo fornirà note umami a piatti simili al katsuobushi e al kombu.

4. Nam prik pla

Il Nam prik pla è un condimento tailandese fatto di salsa di pesce (nuoc-mâm), succo di lime e peperoncino. Mentre i peperoncini sono sgraditi nella maggior parte dei piatti giapponesi che richiedono la salsa ponzu, gli altri due ingredienti sono interessanti.

error: Contenuto protetto!