Come sostituire la salvia?

Come sostituire la salvia?

La salvia è più famosa per il suo ruolo nelle cene del Ringraziamento negli Stati Uniti, dove è usata per insaporire il tacchino e a volte il ripieno. Il fatto che si abbini bene al tacchino non significa che il suo uso sia limitato a quel ruolo.

Il suo sapore profondo lo rende un grande ingrediente in una varietà di piatti. Se ti piacciono i salumi italiani o vuoi fare l’osso buco, è una buona idea tenere un po’ di salvia nel tuo cesto di spezie, perché è tradizionalmente usata in entrambi.

Se non avete salvia a portata di mano o volete sostituirla per un altro motivo, provate una delle alternative qui sotto.

1. Maggiorana

La maggiorana è un membro della famiglia della menta, insieme alla salvia. Poiché le due piante sono cugine, i loro profili di sapore sono simili. Condividono alcune caratteristiche gustative con altri membri della famiglia delle Lamiaceae, come il timo e il basilico.

La salvia e la maggiorana possono essere usate fresche o secche. Bisogna notare che il sapore della maggiorana tende a perdere la sua intensità con la cottura, a differenza di quello della salvia. In altre parole, è meglio usare la maggiorana come sostituto della salvia nelle ricette che richiedono un’aggiunta tardiva o come guarnizione.

Usa la stessa quantità di maggiorana che la tua ricetta richiede per la salvia.

2. Santoreggia

La santoreggia non è un membro della famiglia della menta. È popolare in Canada, dove i cuochi la usano per il pollame allo stesso modo della salvia. È anche molto popolare in Francia, e fa parte delle erbe di Provenza.

Il sapore della santoreggia è simile a quello della maggiorana e del timo. Se sostituisci la salvia con la santoreggia, usala nelle stesse proporzioni.

3. Timo

Il timo è un’altra erba aromatica della famiglia della menta. È ampiamente utilizzato nella cucina mediterranea e può essere usato per insaporire una moltitudine di piatti di carne e verdure. È anche abbastanza versatile da essere usato in salse italiane a base di pomodoro.

Il timo ha il vantaggio di poter sopportare lunghi tempi di cottura, il che lo rende ideale per preparazioni che cuociono a fuoco lento per ore. Può essere usato in forma fresca o secca, ma il timo fresco è un miglior sostituto della salvia.

Usare il timo nelle stesse quantità della salvia.

4. Rosmarino

Il rosmarino è un’altra erba mediterranea popolare in tutto il mondo. Il suo aroma pungente può facilmente sopraffare il sapore di altre erbe. Perciò, usate tre volte meno rosmarino che salvia.

error: Contenuto protetto!