Come sostituire lo scalogno?

Come sostituire lo scalogno?

Lo scalogno appartiene al genere Allium, una famiglia di piante a cui appartengono cipolle, aglio, erba cipollina cinese e porri. Il suo parente più prossimo è la cipolla.

Gli scalogni hanno un sapore simile a quello delle cipolle, ma molto più delicato, soprattutto quando sono cotti. Sono più dolci e meno acidi delle cipolle, con un leggerissimo sapore di aglio.

A causa del loro sapore delicato, gli scalogni sono usati in ricette dove il sapore forte della cipolla o dell’aglio è troppo forte; gli scalogni completano un piatto senza rovinarlo.

Se non avete scalogni a portata di mano o volete sostituirli per un altro motivo, ecco alcuni dei migliori sostituti possibili.

1. Cipolle bianche o cipolle gialle

Per una ricetta che richiede lo scalogno crudo, le cipolle gialle crude sono un buon sostituto, mentre le cipolle bianche (le cipolle più fragranti) sono da evitare. Se la vostra ricetta richiede scalogni crudi, usate la metà delle cipolle gialle rispetto agli scalogni.

Se la vostra ricetta richiede scalogni cotti, potete usare cipolle gialle o bianche in un rapporto 1:1. Iniziare con una quantità minore e assaggiare mentre si cucina.

Per replicare ulteriormente il sapore complesso dello scalogno, le cipolle cotte possono beneficiare dell’aggiunta di una quantità molto piccola di aglio in polvere. Potete anche tritare le cipolle più finemente degli scalogni e cuocerle un po’ più a lungo, per perdere un po’ della loro piccantezza.

2. Cipolle rosse

Dato che le cipolle rosse hanno un sapore più delicato delle cipolle bianche o gialle, si può sostituire lo scalogno crudo con le cipolle rosse crude in un rapporto 1:1 (o un po’ meno). Le cipolle rosse sono un po’ più saporite, ma possono essere usate con successo nelle insalate e nelle guarnizioni.

Le cipolle rosse cotte, d’altra parte, cambiano notevolmente l’aspetto di un piatto, quindi non sono un buon sostituto dello scalogno cotto.

3. Porri

I porri hanno un sapore molto simile allo scalogno, ed è per questo che sono un buon sostituto. Puoi usare la stessa quantità di porri e scalogni. Anche se il bulbo bianco del porro assomiglia maggiormente allo scalogno, è in realtà la parte verde del gambo che vi darà il sapore più simile.

Si noti che i porri cuociono più rapidamente degli altri membri della famiglia Allium. Aggiungeteli più tardi nel processo di cottura, se potete, o cuoceteli a una temperatura leggermente inferiore.

4. Cipolle verdi

Molte persone confondono lo scalogno con la cipolla verde, e questo spesso va bene. Le cipolle verdi sono una buona alternativa allo scalogno per il loro sapore discreto.

Usare solo i bulbi bianchi alla base degli scalogni e riservare i gambi verdi per guarnire o per un’altra ricetta. Si può aggiungere un po’ di aglio in polvere o di aglio schiacciato per rendere i vostri scalogni ancora più simili allo scalogno.

error: Contenuto protetto!