Come sostituire il tamari?

Come sostituire il tamari?

Il tamari è un condimento giapponese simile alla salsa di soia che viene usato per aggiungere un delizioso sapore salato a una varietà di piatti giapponesi, compresi i noodles e il sashimi. Ha guadagnato popolarità negli ultimi anni a causa della sua popolarità tra le persone che soffrono di celiachia o che sono sensibili al glutine per altri motivi.

Se non riesci a trovarlo nel tuo negozio di alimentari locale, prova uno dei sostituti del tamari qui sotto.

1. Salsa di soia

La salsa di soia è di gran lunga il miglior sostituto del tamari. Una salsa di soia di colore più scuro è di solito più adatta, poiché questo è un segno che contiene più del caramello che caratterizza il tamari, ma qualsiasi varietà di salsa di soia andrà bene.

Il sapore non sarà esattamente lo stesso, ma dovrebbe comunque essere un sostituto adatto in qualsiasi ricetta che richiede il tamari. La salsa di soia ha il vantaggio di essere relativamente facile da trovare e meno costosa del tamari.

Anche se la salsa di soia è di gran lunga la migliore alternativa al tamari in termini di sapore e aspetto, alcune varietà contengono grano, quindi potrebbe non essere una buona opzione per quelli con sensibilità al glutine.

2. Salsa di pesce (nuoc-mâm)

La salsa di pesce è fatta con acciughe fermentate e sale. È un condimento di base nell’Asia meridionale ed è usato per aggiungere una salinità pungente al cibo.

Anche se il suo odore può essere sgradevole, la salsa di pesce può esaltare i sapori salati e umami quando viene aggiunta ai piatti. Questo perché contiene glutammati, che sono responsabili del suo sapore umami, rendendolo un buon sostituto del tamari.

Lo svantaggio della salsa di pesce è che non avrà la profonda nota caramellata che fornisce il tamari. La salsa di pesce ha il vantaggio di essere relativamente facile da trovare a un prezzo accessibile. È anche privo di cereali come il tamari, quindi non sarà un problema per le persone con sensibilità al glutine.

3. Miso

Il miso può essere un ottimo sostituto del tamari. Il tamari è un sottoprodotto della fabbricazione del miso. Proviene dal liquido che fuoriesce dai semi di soia durante la loro fermentazione. Pertanto, il miso e il tamari hanno molto in comune in termini di profili di sapore.

Naturalmente, il miso si presenta in forma di pasta, non di liquido, quindi potresti dover aggiungere del liquido extra alla tua ricetta se lo usi come sostituto.

4. Glutammato monosodico

Il glutammato monosodico può conferire gran parte del sapore del tamari al vostro cibo. Anche se il tamari non si limita al suo sapore salato, il glutammato monosodico è abbastanza versatile da essere usato in qualsiasi ricetta che richieda il tamari.

error: Contenuto protetto!