Come sostituire il timo?

Come sostituire il timo?

Il timo è un’erba aromatica popolare coltivata in Europa, legata alla menta. Ci sono molte varietà di timo.

Aggiunge un sapore dolce e terroso a molti piatti ed è comunemente usato nella cucina mediterranea. Il timo può essere usato per insaporire l’agnello, il maiale e la selvaggina e ha il vantaggio di poter sopportare lunghi tempi di cottura.

Di conseguenza, è spesso usato nelle salse per le ricette di pasta. È un ingrediente importante in alcuni piatti tradizionali come il coq au vin e l’osso buco.

Essendo un’erba ben conosciuta e ampiamente utilizzata, la maggior parte dei cuochi seri di solito hanno una scorta di timo nel loro porta spezie. Tuttavia, non sei immune dall’esaurire il timo.

Se state cercando un sostituto, la buona notizia è che ci sono molte buone opzioni (come per la maggior parte degli ingredienti).

1. Maggiorana e prezzemolo

Mentre altre erbe non possono replicare perfettamente il sapore unico del timo, si può usare una combinazione di maggiorana e prezzemolo per simularlo.

La maggiorana è un altro membro della famiglia della menta ed è quindi simile in alcuni modi. Tuttavia, è necessario tenere a mente che, a differenza del timo, non può sopportare una lunga cottura.

Se fate sobbollire a lungo, aggiungete la maggiorana alla fine della cottura o il calore distruggerà il suo sapore delicato. Il sapore della maggiorana è delicato ed è talvolta descritto come simile all’origano. Infatti, l’origano è anche chiamato maggiorana selvatica.

Combinando la maggiorana con il prezzemolo, si può ottenere un efficace sostituto del timo. Il prezzemolo è di solito usato come guarnizione e fornisce un sapore delicato che non influisce negativamente sul gusto del piatto, ma può dargli una sfumatura verdastra.

2. Dragoncello

Il dragoncello è considerato da alcuni un sapore simile al timo. Si può usare come sostituto del timo in piatti contenenti pesce o pollo.

Se una ricetta richiede un cucchiaino di timo, aggiungete invece un cucchiaino di dragoncello.

3. Altri sostituti

Altre comuni erbe culinarie che si possono usare al posto del timo sono l’origano e il basilico.

Il rosmarino è anche ampiamente suggerito come una buona alternativa al timo, soprattutto quando si cucinano piatti contenenti carne di maiale o di agnello. Tuttavia, va notato che il rosmarino ha un sapore distintivo molto forte che può facilmente sopraffare altri condimenti.

Se provate questa opzione, dovrete aggiungere ¾ di cucchiaino di rosmarino per ogni cucchiaino di timo richiesto dalla ricetta.

error: Contenuto protetto!