Come sostituire lo zucchero perlato?

Come sostituire lo zucchero perlato?

Lo zucchero perlato è uno zucchero a grana grossa essenzialmente decorativo, molto popolare in alcuni paesi europei. È particolarmente comune in Belgio, che è probabilmente il paese in cui ha avuto origine. Tuttavia, può essere difficile da trovare se non si vive in Belgio o in Scandinavia. Se non ne avete a portata di mano o volete sostituirlo per un altro motivo, ecco alcune alternative allo zucchero perlato.

1. Fai il tuo zucchero perlato

Lo zucchero perlato si riferisce a zolle di zucchero bianco raffinato. È abbastanza facile formare queste perle usando zucchero bianco raffinato e un po’ d’acqua. Quello che vuoi è che i granelli di zucchero si attacchino tra loro, cosa che tendono a fare da soli quando sono esposti all’aria umida per troppo tempo.

Si può accelerare questo processo versando circa una tazza di zucchero in una casseruola a fuoco basso con un cucchiaio di acqua. Mescolare lo zucchero e l’acqua per formare piccole palline. Se la maggior parte dello zucchero rimane sotto forma di granuli, aggiungere acqua fino a quando i granuli iniziano ad attaccarsi insieme.

Bisogna fare attenzione a non aggiungere troppa acqua affinché lo zucchero non si trasformi in sciroppo. Devi anche tenere d’occhio la temperatura e il colore del tuo zucchero, perché non vuoi che si caramellizzi.

Non appena si cominciano a vedere i grumi di zucchero che si attaccano, togliere la padella dal fuoco e lasciarla raffreddare. Puoi usare il tuo zucchero perlato fatto in casa allo stesso modo dello zucchero perlato comprato in negozio.

2. Zucchero decorativo

Come lo zucchero perlato, lo zucchero decorativo è quasi identico allo zucchero bianco raffinato, ma con granuli grandi. Lo zucchero decorativo è usato per fornire le stesse proprietà dello zucchero perlato: decorazione, croccantezza e dolcezza. La differenza sta nel fatto che i granuli di zucchero decorativo sono più lucidi e traslucidi, a differenza dello zucchero perlato, che ha una superficie più opaca e una maggiore opacità.

Lo zucchero decorativo è disponibile in molti colori diversi. Si può usare nella maggior parte dei dolci e altri prodotti da forno che richiedono zucchero perlato. Può sembrare leggermente diverso, ma la consistenza e il sapore saranno simili.

3. Zollette di zucchero

Come suggerisce il nome, le zollette di zucchero si riferiscono a pezzi compattati di zucchero bianco raffinato. Si può usare le zollette di zucchero come ripieno per focacce e altri dolci che sono tradizionalmente ricoperti di zucchero perlato. Dovrete schiacciare delicatamente le zollette di zucchero per ottenere la giusta consistenza.

Le zollette di zucchero non saranno un sostituto ideale dello zucchero perlato nei prodotti da forno dove si usa per fare l’impasto. Le zollette di zucchero rischiano di dissolversi, quindi non daranno la stessa croccantezza dello zucchero perlato.

Dovresti anche tenere a mente che le zollette di zucchero sono di solito fatte con zucchero di canna. Lo zucchero di canna non solo è leggermente più dolce dello zucchero di barbabietola usato per fare lo zucchero perlato, ma manca anche della terrosità e della leggera amarezza che caratterizza lo zucchero di barbabietola.

4. Zucchero candito

Lo zucchero candito è molto simile allo zucchero perlato, quindi si può usare come sostituto in alcune situazioni. Come per le zollette di zucchero, dovrete schiacciare lo zucchero candito in frammenti della stessa dimensione dei pezzi di zucchero perlato.

error: Contenuto protetto!