Come sostituire lo zucchero vanigliato?

Come sostituire lo zucchero vanigliato?

Lo zucchero vanigliato è un ingrediente comune in molti dolci, specialmente nelle ricette tedesche. Permette di aggiungere un forte sapore di vaniglia senza aggiungere liquido.

Se non avete lo zucchero vanigliato a portata di mano o volete sostituirlo per un altro motivo, ecco alcuni dei migliori sostituti possibili.

1. Fai il tuo zucchero vanigliato

Lo zucchero vanigliato contiene due ingredienti, ed entrambi sono menzionati nel suo nome. Secondo la versione tradizionale, il sapore di vaniglia viene dai semi di vaniglia e non da un estratto. Il rapporto tra vaniglia e zucchero dipende da voi. Potete regolarla secondo il vostro gusto o il vostro budget. Tieni presente che più tempo impieghi per usare il tuo zucchero vanigliato, più forte sarà il sapore di vaniglia.

Puoi mescolare la vaniglia e lo zucchero in diversi modi. Il primo è quello di dividere i semi di vaniglia e mescolarli con lo zucchero in un contenitore ermetico e lasciarli riposare per almeno tre settimane. Scuotere il contenitore ogni pochi giorni per far assorbire il sapore dei fagioli nello zucchero. Questo produrrà deliziosi cristalli di zucchero bianco che assomigliano allo zucchero normale.

Potete anche estrarre i semi di vaniglia dai baccelli spaccati e mescolarli con lo zucchero insieme ai baccelli vuoti. Agitare il contenitore ogni due giorni circa, nello stesso modo del metodo precedente. Mescolando i semi direttamente con lo zucchero si produce più rapidamente lo zucchero vanigliato (una o due settimane invece di tre), ma il vostro zucchero sarà marrone o beige a seconda del rapporto tra zucchero e semi di vaniglia.

Un terzo metodo consiste nel mettere lo zucchero, i semi di vaniglia e i baccelli vuoti in un frullatore. Mescolare bene e setacciare. Puoi usare questo zucchero vanigliato immediatamente.

Un’alternativa all’uso dei baccelli di vaniglia è usare un estratto. Basta mescolare l’estratto di vaniglia con lo zucchero. Agitare bene e usarlo come qualsiasi altro zucchero vanigliato.

2. Estratto di vaniglia

L’estratto di vaniglia fatto in casa o industriale da solo può fornire il sapore di vaniglia in prodotti da forno, pasta per biscotti e altre applicazioni simili. Non avrà la dolcezza dello zucchero vanigliato, ma potreste non averne bisogno se la ricetta contiene altri dolcificanti.

L’estratto di vaniglia può essere un’opzione migliore nelle ricette in cui la natura granulosa dello zucchero vanigliato potrebbe essere un problema. Il lato negativo dell’estratto di vaniglia è che non si può usare come guarnizione, che è uno degli usi principali dello zucchero vanigliato.

3. Zucchero

Uno degli scopi principali dello zucchero vanigliato è quello di aggiungere dolcezza, che è quello a cui serve lo zucchero normale. Lo zucchero bianco è ottimo per rivestire i prodotti da forno e per fare un semplice sciroppo.

Lo zucchero normale fornisce tutto ciò che ci si aspetta dallo zucchero vanigliato, tranne il gusto di vaniglia. Tuttavia, questo non sarà necessariamente un problema se la vostra ricetta richiede una fonte separata di vaniglia o se potete aggiungerla separatamente.

4. Bacche di vaniglia

Le bacche di vaniglia sono la fonte dell’aroma di vaniglia nello zucchero di vaniglia e in tutte le altre forme di aroma di vaniglia. Sono abbastanza versatili e sono facili da incorporare negli impasti per torte e biscotti, così come nell’impasto del pane e nel gelato.

error: Contenuto protetto!