Cos'è lo zucchero d'acero?

Cos’è lo zucchero d’acero?

Storia

Lo zucchero d’acero è fatto dallo sciroppo d’acero, che veniva usato e trasformato in zucchero molto prima che gli europei arrivassero in Nord America. Alla fine dell’inverno, i nativi americani bollivano la linfa d’acero per estrarre l’umidità e produrre lo zucchero che potevano usare per il resto dell’anno. È comunemente accettato dagli storici che gli europei impararono come raccogliere e lavorare lo sciroppo d’acero dai nativi americani.

Sinsibuckwud è la parola algonchina per lo zucchero d’acero. La leggenda algonchina sulla scoperta del gusto delizioso dello sciroppo d’acero è che fu scoperto da un capo che colpì un albero d’acero con la sua ascia. Sua moglie vide la linfa che scorreva dall’albero, la raccolse in una tazza e la usò per bollire la carne.

Gli europei usavano beccucci per raccogliere la linfa, un perfezionamento della tecnica dei nativi americani di fare incisioni nei tronchi degli alberi. Lo zucchero d’acero era usato come alternativa allo zucchero di canna nei secoli XVII e XVIII. Gli abolizionisti che volevano protestare contro l’uso della schiavitù per produrre zucchero di canna hanno contribuito a questo cambiamento.

Tuttavia, lo zucchero di canna avrebbe soppiantato lo zucchero d’acero come principale zucchero in America entro la metà del XIX secolo. Fu anche in questo periodo che fu perfezionato il metodo di lavorazione dello sciroppo d’acero. I produttori cominciarono ad usare gli evaporatori per ridurre il tempo necessario per trasformare la linfa in sciroppo d’acero e poi in zucchero d’acero.

Il XX secolo ha portato nuovi sviluppi nella raccolta e nella lavorazione dello sciroppo d’acero, compreso l’uso di tubi di plastica per portare la linfa direttamente all’evaporatore per la lavorazione.

Sapore

Lo zucchero d’acero ha un gusto dolce e un leggero sapore di acero. Questo sapore di acero può essere descritto come burroso con note di vaniglia e caramello.

Usi culinari

Si può usare lo zucchero d’acero come sostituto dello zucchero di canna o dello zucchero bianco. Il sapore caratteristico dello zucchero d’acero lo rende un accompagnamento perfetto per una varietà di cibi.

Lo zucchero d’acero è comunemente usato come dolcificante per i fiocchi d’avena, come guarnizione per i toast imburrati o per la carne alla griglia.

error: Contenuto protetto!